Pisa, giovedì 12 luglio 2018  - Lo slogan è quasi un appello: «Ancora e sempre insieme». E' quello scelto dal Pisa per lanciare la campagna abbonamenti per la stagione 2018-19 che prenderà il via ufficialmente oggi. Per circa un mese, ossia fino al 13 agosto, sarà assicurato il diritto di prelazione ai vecchi abbonati che, quindi, avranno la possibilità di garantirsi il loro abituale posto a sedere. Da quella data in poi, invece, la vendita sarà libera. I prezzi sono in lieve aumento ma sostanzialmente in linea con quelli della scorsa stagione:   (a cui aggiungere, i diritti di prevendita pari, rispettivamente a sei, cinque,quattro e tre euro per ciascuno dei settori citati).

Due le novità più significative per gli sportivi nerazzurri. La prima riguarda il punto vendita: per sottoscrivere la tessera stagionale quest'anno non ci si recherà più al “Pisa Point” di via Bianchi, bensi al “Solo Pisa” di via Piave, aperto tutti i giorni, eccezion fatta per il lunedi mattina, il sabato pomeriggio e la domenica, dalle 9.30 alle 13 e dalle 15.30 alle 19. La seconda riguarda le modalità di sottoscrizione: i possessori della tessera del tifoso potranno continuare ad associarvi l'abbonamento, anche se quest'ultima è destinata a scomparire e non potrà più essere rinnovata, una volta arrivata a scadenza. Per gli altri, invece, ci sono due opzioni: sottoscrivere, insieme alla tessere stagionale, anche la Pisa Sporting Club Fidelity Card, la nuova carta rilasciata dal club nerazzurro e che impegna gli sportivi anche a rispettare il regolamento d'uso dell'Arena Garibaldi e il Codice di regolamentazione della cessione dei titoli di accesso alle manifestazioni calcistiche (entrambi i documenti sono consultabili sul sito ufficiale del Pisa). E che sarà anche l'unica carts abilitata per l'ingresso in gare considerate ad “alto rischio” dall'Osservatorio sulle manifestazioni sportive. L'altra possibilità, invece, è associare l'abbonamento ad un supporto dotato di codice a barre per la lettura ai tornelli e valido solo per la stagione in corso. In sostanza, dunque, sarà possibile abbonarsi anche senza la tessera del tifoso.

Tante e agevolazioni e promozioni. A cominciare dalle riduzioni per donne, ultrasessantenni, invalidi certificati e giovani nati fra il 2002 e il 2003: 385 euro in tribuna superiore, 250 in quella inferiore, 170 in Gradinata e 110 in Curva (pure, in questo caso va sommato il diritto di prevendita pari, rispettivamente, a cinque euro nel primo settore, quattro negli altri due e tre in curva). Poi c'è il “pacchetto famiglia”: nel caso di nuclei in cui papà e mamma sono già abbonati, il figlio “under 14” può sottoscrivere la tessera gratuitamente e quello che ha un'età compresa fra i 14 e i 18 anni ottenere uno sconto del 50%. Anche quest'anno, inoltre, gli abbonati avranno l'opportunità di acquistare la nuova maglia del Pisa al prezzo promozionale di 50 euro.