ANDREA MARTINO
Sport

Bocce, dragon boat e nuoto: atleti universitari grandi protagonisti nei tornei nazionali

Ottime prestazioni per le selezioni del Centro ricreativo dipendenti dell’Ateneo

Gli atleti della selezione del nuoto

Gli atleti della selezione del nuoto

Pisa, 19 ottobre 2023 – Il Centro Ricreativo Dipendenti Universitari (CRDU) ha ottenuto, con i suoi atleti e le sue squadre, tre grandi risultati ai campionati italiani nelle discipline delle bocce, dragon boat e nuoto. Per quanto riguarda le bocce, ha conquistato due primi posti nelle categorie Singolo cartellinati e Coppie con le vittorie di Maurizio Paolicchi, che ha battuto il rappresentante della Statale di Milano con un perentorio 12 a 0, e del duo Paolicchi–Passera, anche in questo caso contro la coppia di Milano con il punteggio di 12 a 8.

Nella splendida cornice del lago di Massaciuccoli si è svolto il campionato nazionale di dragon boat con la presenza di 12 squadre in rappresentanza di altrettanti atenei. L’armo pisano, completato a pochi giorni dalla manifestazione dopo il terzo posto a pari merito dello scorso anno e con soli tre allenamenti effettuati, fin dalla prima batteria si è calato nella manifestazione con grinta e massimo impegno, vincendo le prime due con ampio margine sulle seconde. La semifinale ha visto invece la vittoria dell’imbarcazione di Padova, ma il secondo posto ha comunque dato la possibilità di accedere alla finalissima a quattro. Per la vittoria si sono così scontrate Padova - Firenze – Venezia e Pisa e, dopo 250 metri tiratissimi, la vittoria è andata alla rappresentativa di Firenze, mentre il fotofinish ha decretato la seconda posizione di Pisa davanti alla squadra di Venezia. Un secondo posto che vale come una vittoria.

Nell’ultimo fine settimana a Mestre si è svolto il campionato nazionale di nuoto, in cui il CRDU si è presentato con una formazione agguerrita rispetto alla prima edizione in cui ha partecipato con sole due atlete. Grazie allo scouting di Chiara Caccamo e Rosalba Risaliti la squadra è arrivata a contare venti elementi. Sono state numerose le vittorie e i piazzamenti nelle singole categorie e nelle staffette, anche con distacchi impressionanti, che hanno portato al raggiungimento di un grande terzo posto generale dopo la numerosa rappresentativa della Statale di Milano e la squadra di casa di Venezia.

“Siamo felici di questi ottimi risultati – ha detto il presidente del CRDU, Federico Soldani – che testimoniano il buon lavoro fatto all’interno dell’Ateneo da tanti rappresentanti della nostra comunità. Con i campionati di bocce, dragon boat e nuoto si chiude la stagione 2023, che ha visto un’ampia partecipazione alle competizioni sportive in varie discipline e anche diversi piazzamenti di rilievo”.