MAURIZIO COSTANZO
Pisa

Pontedera, rubano mobili antichi per farli restaurare e poi rivenderli: due operai nei guai

Li hanno fatti sparire mentre lavoravano alla ristrutturazione della casa. Denunciati per ricettazione

Indagini dei carabinieri

Indagini dei carabinieri

Pisa, 2 giugno 2024 – Fanno sparire tre mobili antichi durante i lavori di ristrutturazione di un’abitazione, con l’obiettivo di farli restaurare e magari rivenderli. Questo è quanto hanno ricostruito i carabinieri di Pontedera che hanno indagato sul furto dopo la denuncia del proprietario di casa. 

In due sono stati denunciati dai militari per ricettazione di mobili antichi. Stando alla ricostruzione dei carabinieri i due, che all’epoca dei fatti erano appunto tra gli addetti ai lavori di ristrutturazione dell’immobile, si sarebbero appropriati dei tre mobili antichi e li avrebbero consegnati ad una ditta del luogo specializzata nel restauro, con l’intento di immetterli nuovamente sul mercato e quindi trarne profitto. Ma i militari sono arrivati prima.

La ditta, a quanto pare, non sapeva nulla della provenienza dei mobili ed è quindi risultata estranea ai fatti. La refurtiva è stata recuperata e restituita al legittimo proprietario. Le eventuali responsabilità delle persone denunciate sono ora al vaglio delle Autorità competenti.