Invia tramite email Condividi Condividi su Instagram Effettua l'accesso col tuo utente QN Il Giorno Tutte le ultime notizie in tempo reale dalla Lombardia il Resto del Carlino Tutte le notizie in tempo reale dall'Emilia Romagna e dalle Marche Il Telegrafo Tutte le news di oggi di Livorno La Nazione Tutte le notizie in tempo reale dalla Toscana e dall'Umbria QuotidianoNet Tutte le ultime notizie nazionali in tempo reale Tweet Accedi al tuo account Clicca qui per accedere al tuo account WhatsApp Canale YouTube
Cronaca Sport Cosa fare

EDIZIONI

Abbonamenti

Leggi il giornale

Network

Quotidiano.net il Resto del Carlino La Nazione Il Giorno Il Telegrafo

Localmente

Codici Sconto

Speciali

Pisa, 25 giugno  2018 - «Ho già chiesto un incontro a prefetto e questore e spero che possa vederli presto per confrontarmi con loro sul tema della sicurezza che è la nostra priorità assoluta. Da lì poi si interverrà per restituire decoro alla città e in particolare al centro storico». Lo ha detto Michele Conti nel suo primo giorno da sindaco di Pisa dopo che il centrodestra nel ballottaggio di ieri ha battuto il centrosinistra che governava la città ininterrottamente da 25 anni.

«È presto per dire quali saranno le nostre ricette - ha sottolineato - tuttavia il confronto con prefetto e questore è necessario per capire come intervenire. Al più presto incontrerò il comandante dei vigili urbani. Il problema della sicurezza in città è reale e avvertito dalla gente e dobbiamo intervenire subito per andare incontro alle esigenze dei pisani». Corti ha trascorso la sua prima mattinata da sindaco, quella di lunedì, andando a Palazzo Gambacorti per salutare i dipendenti comunali. Ha quindi avuto un colloquio con l'ormai ex sindaco Filippeschi, con il quale c'è stato il passaggio di testimone. 

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.