La presidente di Confcommercio Pisa, Federica Grassini
La presidente di Confcommercio Pisa, Federica Grassini

PISA, 14 maggio 2018 - E’ il primo vero confronto pubblico, a meno di un mese dalle elezioni del prossimo 10 giugno, tra tutti e nove i candidati a sindaco delle prossime elezioni amministrative nel comune di Pisa. E’ promosso da Confcommercio Pisa ed è in programma lunedì 14 alle ore 21 con i candidati sindaco Andrea Serfogli (Partito Democratico, Riformisti, In lista per Pisa, Danti per Pisa), Michele Conti (Forza Italia, Fratelli d’Italia, Lega), Gabriele Amore (Movimento 5 Stelle), Raffaele Latrofa (Pisa nel cuore), Ciccio Auletta (Una città in comune, Rifondazione Comunista, Possibile), Veronica Marianelli (Partito Socialista Italiano), Maria Chiara Zippel (La Nostra Pisa, Battiti per Pisa, Combatti per Pisa, Pisa libera e sicura, Pisani per Pisa), Antonio Veronese (Patto Civico), Simonetta Ghezzani (Sinistra Italiana) e Paolo Casole (Partito Comunista). «Pisa Election Day» questo è il nome, mutuato dai confronti elettorali all’americana, della kermesse elettorale promossa e organizzata da ConfcommercioPisa. Teatro del Pisa Election Day, il Palazzo dei Congressi di Pisa. Uno a fianco all’altro, i dieci candidati a sindaco saranno chiamati a rispondere ad una serie di domande su alcuni dei temi ritenuti fondamentali per il presente e il futuro della città.

A moderare l’incontro il direttore di ConfcommercioPisa Federico Pieragnoli, mentre l’onore delle conclusioni spetterà alla presidente Federica Grassini. Il format del confronto prevede una manciata di domande alle quali gli aspiranti sindaco avranno un tempo massimo di due minuti e mezzo per rispondere. A dare il segnale che il tempo sta per scadere ci sarà persino un semaforo che giocando sui classici colori verde, giallo e rosso, offrirà plasticamente l’immagine dello scorrere del tempo a disposizione.

«Offriamo la possibilità a imprenditori e i commercianti pisani di incontrare i candidati a sindaco per sapere in anticipo quali saranno le loro ricette su alcuni dei temi che più ci stanno a cuore», spiega il senso dell’iniziativa la presidente di ConfcommercioPisa Federica Grassini: «Sicurezza e legalità, valorizzazione del commercio di qualità, decoro e accoglienza turistica, viabilità e parcheggi, infrastrutture e tassazione. Il nostro invito è quello di partecipare numerosissimi, abbiamo voluto fortemente questo evento come momento di massimo confronto e trasparenza, un’occasione per l’intera città».