La presidente di Confedilizia Pisa, Barbara Gambini, davanti alla nuova sede dell’associazione, in via Santa Maria
La presidente di Confedilizia Pisa, Barbara Gambini, davanti alla nuova sede dell’associazione, in via Santa Maria

PISA, 27 giugno 2017 - «La circolazione giuridica degli immobili: l’abuso edilizio tra potere pubblico e rapporti privati» è il titolo del convegno promosso per mercoledì 28 giugno da Confedilizia Pisa (ore 9-13, sede degli enti bilaterali per le costruzioni in via Ferraris a Ospedaletto). Ecco il programma: Ore 8.45 registrazione partecipanti. Introduce e modera Barbara Gambini (Presidente Confedilizia Pisa). Ore 9 saluti: Antonio Mazzeo, consigliere regionale della Toscana, Ylenia Zambito, assessora del Comune di Pisa con delega all’Urbanistica, recupero e riuso del patrimonio edilizio esistente, edilizia privata; Gino Logli, assessore del Comune di Cascina, con delega a programmazione e pianificazione urbanistica, edilizia pubblica, edilizia privata; Matteo Cecchelli, consigliere del Comune di San Giuliano Terme.

Interventi: «Il profilo civilistico. La compravendita degli immobili viziati da abuso edilizio»: Alessandro Motto (Università dell’Insubria); Barbara Bartolini (presidente consiglio notarile Pisa); «Il profilo amministrativistico. La “sanatoria”: presupposti e limiti»: Nicola Pignatelli (Università di Bari); «Il profilo penalistico. Accertamento, sanzioni e tutela processuale» Carlo Porcaro D’Ambrosio (avvocato Foro di Pisa); Lydia Pagnini (Procura della Repubblica presso il Tribunale di Pisa); «Il profilo fiscale. La fiscalità dell’immobile abusivo»: Valeria Papini (avvocato Foro di Pisa). Conclusioni: Corrado Sforza Fogliani (presidente Centro Studi Confedilizia)