Pisa, 18 maggio 2018 - Appuntamento con Lorenzo Mattotti, uno dei grandi maestri mondiali dell'illustrazione, a Pisa, nella mostra a Palazzo Blu dal 19 maggio fino al 7 ottobre. La mostra è a cura di Giorgio Bacci e promossa da Fondazione Palazzo Blu con il patrocinio della Scuola Normale Superiore e del Comune di Pisa.

L'esposizione, intitolata Lorenzo Mattotti. Immagini tra arte, letteratura e musica" porta il visitatore nel mondo fantastico di Mattotti, con la possibilità di ammirare una ricca selezione di disegni originali relativi a quattro opere di Mattotti.

Dal bianco e nero di Hänsel & Gretel ai rossi accesi e i tratti violenti dei disegni di Jekyll & Hyde; da The Raven (Il Corvo), nato da una collaborazione con Lou Reed fino alle illustrazioni della Divina Commedia. Si tratta di una parte soltanto del percorso artistico di Mattotti, ma certo significativa per entrare nelle atmosfere magiche dell'arte di Mattotti. Un percorso, un po' più "noir" rispetto all'opera omnia di Mattotti, grande maestro dell'uso delle luci attraverso i piccoli dettagli.

Nato a Brescia nel 1954, ma da anni residente a Parigi, Mattotti ha scritto pagine fondamentali della storia del fumetto, affermandosi anche come illustratore di livello internazionale e pittore. Un percorso che parte con gli studi di architettura e poi, nei primi anni '80, la nascita del gruppo 'Valvoline' con un gruppo di disegnatori bolognesi, l'influenza dei lavori di José Munoz e il lavoro nella rivista "Alter Alter". Da qui, un crescendo di grandi capolavori del fumetto e ci limitiamo a citare "Fuochi" (raffinata graphic novel realizzata con pastello a olio e continui contrasti tra rosso e nero, ombre e luci) che lo lancia a livello internazionale. E poi le illustrazioni, i manifesti dei festival, le espèerienze cinematografiche come la splendida grafica del "Pinocchio" di Enzo D'Alò.

Al momento, tra i tanti progetti dell'artista bresciano c'è la lavorazione di un lungometraggio animato tratto da "La famosa invasione degli Orsi in Sicilia", di Dino Buuzzati. Un cartoon che, per quanto è stato fatto vedere in anteprima al Cartoon Movie di Bordeaux promette di essere un altro capolavoro.

La mostra è aperta tutti i giorni dal 19 maggio. dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 19, sabato, domenica e festivi dalle 10 alle 20.