Un giorno nero per l’emergenza sanitaria da Covid 19 in provincia di Pisa. Non solo ci sono 124 positivi in più. Ma soprattutto si registrano ben otto decenni, un numero che non compariva nel bollettino da alcune settimane. Tra questi: una 87 di Cascina, un 86enne di Ponsacco, una 74enne di Pontedera, ma anche un 49enne di Santa Croce, un 78enne di San Miniato deceduto all’ospedale San Giuseppe di Empoli, e una...

Un giorno nero per l’emergenza sanitaria da Covid 19 in provincia di Pisa. Non solo ci sono 124 positivi in più. Ma soprattutto si registrano ben otto decenni, un numero che non compariva nel bollettino da alcune settimane. Tra questi: una 87 di Cascina, un 86enne di Ponsacco, una 74enne di Pontedera, ma anche un 49enne di Santa Croce, un 78enne di San Miniato deceduto all’ospedale San Giuseppe di Empoli, e una 77enne di San Miniato deceduta a Villa Ulivella.

Questa invece la geografia del contagio con i dati dei nuovi contagiati da Coronavirus. Area Pisana (+55 nuovi casi positivi): Cascina 11, Crespina Lorenzana 1, Fauglia 3, Pisa 20, San Giuliano Terme 13, Vecchiano 1, Vicopisano 6; Tamponi eseguiti: 642 tamponi molecolari e 134 test rapidi. Numero di guarigioni: 28, mentre le vaccinazioni complessivamente effettuate sono 19.038 prime dosi e 3.828 seconde dosi Le dosi somministrate ai cittadini ultraottantenni nella zona sono 10.726 (percentuale di over 80 che hanno ricevuto almeno una dose 46%). Valdera-Valdicecina (+35 nuovi casi positivi): Bientina 4, Calcinaia 2, Capannoli 4, Casciana Terme Lari 7, Ponsacco 1, Pontedera 9, Santa Maria a Monte 8. Tamponi eseguiti: 401 tamponi molecolari e 153 test rapidi; Numero di guarigioni: 44; mentre le vaccinazioni complessivamente effettuate sono 16.903 prime dosi e 5.906 seconde dosi. Le dosi somministrate ai cittadini ultraottantenni sono nella zona, 7.068 (percentuale di over 80 che hanno ricevuto almeno una dose 48%). Valdarno Pisano (+32 casi): Castelfranco 4, Montopoli 5, San Miniato 10, Santa Croce sull’Arno 13. Per quanto riguarda i ricoveri per Covid, negli ospedali dell’azienda usl Toscana nord ovest sono in totale 441 (ieri erano 450), di cui 57 (ieri erano 62) in terapia intensiva. All’ospedale di Pontedera sono 43 i ricoverati, di cui 2 in terapia intensiva. Ancora in drastico calo le quarantenne su tutto il territorio: oggi sono 475 in meno. Complessivamente i guariti su tutto il territorio aziendale dell’asl pisana sono 561 in più, ed è un dato carico di significati in questa fase acuta della terza ondata della pandemia.

C. B.