Carabinieri in una foto di repertorio
Carabinieri in una foto di repertorio

Pisa, 15 giugno 2019 - Prendeva appuntamenti con la clientela tramite messaggi su Whatsapp e Facebook. Un pusher social, per i militari. Ieri mattina, a Riglione, i carabinieri della Stazione di Cascina hanno arrestato un egiziano di 40 anni, in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere per spaccio di sostanze stupefacenti.

L’uomo, come documentato dalle indagini svolte dai militari, aveva condotto una «fiorente attività di spaccio di eroina» a Cascina e nella periferia di Pisa, con cessioni di «centinaia di dosi» concordate attraverso appuntamenti con la clientela tramite messaggi su whatsapp e facebook, per un giro d’affari di diverse decine di migliaia di euro.

Un «mercato» che gli uomini dell’Arma stanno analizzando e aggredendo da tempo. E’ stato portato nella casa circondariale di Pisa, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.