Alcuni dei partecipanti all'iniziativa
Alcuni dei partecipanti all'iniziativa

Pisa, 12 giugno 2019 - Pochi fondi pubblici, arriva la carica dei 1200. Un record per «La scuola nel pallone» edizione numero 9, che si è svolta agli impianti sportivi “Giovanni Bui” di San Giuliano Terme concessi dall’Asd San Giuliano sport. La festa di fine anno dell’istituto comprensivo Gereschi di Pontasserchio è nata dall’idea di un gruppo di famiglie e proseguita a cura del comitato dei genitori dell’ic.

«La manifestazione sostenuta dal consiglio di istituto e dalla sua dirigenza è cresciuta», spiegano gli organizzatori. Una raccolta fondi che segna il passaggio anche fra i ‘vecchi’ alunni e i nuovi con grande solidarietà. Un «punto di riferimento prezioso per assicurare ai ragazzi la possibilità di esprimere le proprie potenzialità anche attraverso nuove forme di linguaggio come la musica o il teatro».

Molte inoltre le iniziative rese possibili grazie ai soldi raccolti negli anni passati, come hanno ricordato proprio le maestre. L’iniziativa ha da sempre il patrocinio e la collaborazione dell’Amministrazione comunale, anche attraverso Geste e la cura delle attrezzature. La sicurezza è stata invece garantita dalla presenza della Cri, sezione di Pontasserchio.

Varie le associazioni sportive presenti: i ragazzi hanno mostrato diverse discipline, coordinati dagli istruttori delle Asd San Giuliano Sport, San Giuliano FC, Associazione Il Girasole che ha curato anche la lotteria, Asd Artistica di Pontasserchio e Accademia dello Sport Boxing Team San Giuliano. E anche gli adulti si sono sfidati e divertiti in un torneo di green volley.

Via libera alla creatività. Gli insegnati hanno guidato i piccoli delle scuole dell’infanzia, primaria e del centro Attivo 90 di Arena Metato, con canzoni, esecuzioni musicali e teatrali.

Ma anche ai laboratori didattici come “Rigiocattolandia” dove i bambini si sono scambiati giochi. In molti hanno reso più ricco l’evento, fra cui l’associazione Il Gabbiano, La ludoteca Il Piccolo mondo di Anna con il “truccabimbi”, l’associazione Peripheria presente con i libri Usborne e uno spettacolo di magia, Agula di Molina di Quosa. I più preziosi, gli angeli di tutti i giorni, i nonni, si sono sfidati in una gara di torte che ha contribuito ad offrire la merenda insieme con Conad di Pappiana, Coop di Metato, Panificio Pardi Lara di Filettole, Panificio Pusanti, Macelleria Mugnai di Mezzana.

Numerose le donazioni dal territorio: Tupperware, Abbigliamento Setta di Molina, Ives Roches, Elettrolux, Agenzia Viaggi Europroject, La Libera -Metato, Gioiellerie Benedetti, Pizzeria La Baita, Ristorante La Vecchia Cascina, Farmacia Martinelli, Hotel San Ranieri Garden, Lo specchio delle mie Brame, Cartoleria Paola & Sandra, Parrucchiera Roventini Simona, Farmacia comunale di Metato, Intimo Paola, Equitiamo San Rossore, Estetica Ilenia, Ottica Vision 2000 Pontasserchio, Beauty Soap, Il Fiocco, Tunnel abbigliamento, Piscina di San Giuliano Terme, Pizzeria Ponte d'oro, Ristorante Bellavista, Terre di Toscana Mezzana, Immagini abbigliamento, Dimensione foto, Cartoleria dietro L'angolo, Centro estetico Belladonna, Motoclub Pontasserchio e scuola di Wing Tsun Pisa. «Onorato di presenziare l'evento» il sindaco di San Giuliano Terme Sergio Di Maio. Il pomeriggio si è chiuso con un canto, inedito, delle docenti. E un buone vacanze a tutti!

a. c.