Pisa, 6 agosto 2018 - È entrato in procura intorno alle 15, per l'interrogatorio, Luigi Zabara, di Roma, uno dei tre indagati di omicidio volontario in concorso per la morte di Emanuele Scieri avvenuta nella notte tra il 13 e il 14 agosto 1999 dentro la caserma Gamerrà di Pisa. Secondo gli investigatori, che la scorsa settimana hanno arrestato l'ex caporal maggiore della Folgore, Alessandro Panella, Scieri fu ucciso al culmine di un atto di nonnismo.

Domani alle 10 è fissato in tribunale, davanti al gip Giulio Cesare Cipolletta, l'interrogatorio di garanzia di Panella, mentre nel pomeriggio è fissato l'interrogatorio del terzo indagato, Andrea Antico, sottufficiale dell'esercito tuttora in servizio e anche consigliere comunale di un piccolo comune del Riminese.