La presentazione del cartellone di eventi di Fuori Teatro
La presentazione del cartellone di eventi di Fuori Teatro

Pisa, 23 agosto 2021 – Prosegue la rassegna “Fuori Teatro 2021”, il cartellone di spettacoli voluto dal Comune e organizzato tramite la Fondazione Teatro Verdi di Pisa. A partire da sabato 28 agosto e fino a giovedì 16 settembre sono in programma a Giardino Scotto 20 appuntamenti all’aperto con teatro, cinema, musica e danza organizzati dal Teatro Nuovo di Pisa. Il calendario degli eventi è stato presentato questa mattina nel corso di una conferenza stampa a Palazzo Gambacorti.

“Dopo il successo degli appuntamenti in programma a luglio – dichiara l’assessore alla Cultura, Pierpaolo Magnani - parte ora la seconda parte di eventi del cartellone “Fare Teatro 2021”, una rassegna organizzata per il secondo anno consecutivo dal Teatro Verdi di Pisa nella splendida cornice di Giardino Scotto: uno spazio, quest’ultimo, che nella nostra visione si conferma come principale arena estiva per ospitare eventi di valore che possono accogliere centinaia di spettatori. Siamo molto contenti dell’offerta culturale che, nonostante l’incertezza e le limitazioni imposte dalla pandemia, siamo riusciti a proporre durante questa estate, con circa 70 eventi a cui si aggiunge il cinema all’aperto”.

“Eventi – dichiara la presidente della Fondazione Teatro Verdi, Patrizia Paoletti Tangheroni – che in molti casi sono andati “sold out”, tanto che in più di un’occasione siamo stati costretti a rimandare casa persone che volevano assistere agli spettacoli proposti. Sette dei 20 spettacoli in programma in questa seconda parte di appuntamenti sono stati realizzati con la collaborazione della Rete Amatoriale Pisana, realtà che prima non esisteva e che siamo riusciti a costituire grazie al nostro lavoro: una scommessa che abbiamo vinto e che mette insieme tutti gli artisti non professionisti della nostra città”. “Il nostro settore – dichiara Carlo Scorrano, direttore del Teatro Nuovo Pisa – viene da un anno e mezzo di grande sofferenza, durante il quale abbiamo cercato di fare teatro attraverso lo streaming. Ora è arrivato il momento di riabituare il pubblico agli spettacoli dal vivo e per questo ho accettato la sfida di organizzare 20 serate ‘live’ che coinvolgeranno artisti nazionali, locali e realtà amatoriali”.


Alla conferenza stampa di presentazione della rassegna hanno partecipato anche: Marco Masoni, presidente Rete Amatoriale Pisana; Fabrizio Volpi, Cantiere San Bernardo; Jean Meningue, clown internazionale - Compagnie de la Déc'Ouverte; Flavia Bucciero, Con.Cor.Da; Roberto Merlino di Corte Tripoli Cinematografica; Francesco Bottai, musicista Guascone Teatro; Fabio Buonocore, Voci Sbagliate.
Gli appuntamenti. Si va dai grandi nomi del panorama nazionale a prime nazionali di importanti professionisti dello spettacolo del territorio. Tra i primi: Giancane, sabato 4 settembre, in una serata organizzata assieme al Cantiere San Bernardo che vede in apertura Ico Gattai; il clown internazionale Jean Meningue, martedì 7 settembre con “Made in Terra”; il grande Peppe Servillo, mercoledì 8 settembre, con “Il resto della settimana” accompagnato da Cristiano Califano e ospite lo scrittore Maurizio De Giovanni; lo stand-up comedian Luca Ravenna, giovedì 9 settembre in “Rodrigo live 2021”. Tra i secondi: “Urge – come dal nichilismo cosmico passammo alla torta Sacher” di Guascone Teatro con Andrea Kaemmerle e Francesco Bottai, venerdì 3 settembre; “Viandanti all'inferno”, martedì 14 settembre, uno studio sull'inferno dantesco prodotto e diretto da Pesopiuma con Luca Orsini, Paolo Giommarelli e Paolo Cioni; “Dante va alla guerra” mercoledì 15 settembre, di e con Marco Azzurrini; “Venti da Genova”, giovedì 16 settembre, produzione Archivi della Resistenza e Teatro dell'Assedio a vent'anni dal G8 di Genova, con regia di Michelangelo Ricci con la presenza dei musicisti Alessio Lega e Davide Giromini.


Spazio anche ai concerti con il duetto canoro Marina Mulopulos e Ilaria Bellucci domenica 5 settembre, “Classic#jazz”, il giorno successivo, con Anna Ulivieri e la formazione da lei diretta, un tributo al tango di Astor Piazzolla, “DanTango”, venerdì 10 settembre, a cura di Antifona Festival. E ancora, il ritorno sui palchi di questa città di una famosissima operetta, sabato 11 settembre, “La vedova allegra”, della compagnia lirica Orfeo in scena; e lunedì 13 settembre “Zona Franca – Immigrant Show”, uno spettacolo prodotto dal Teatro Nuovo a cura della compagnia Voci Sbagliate. Inoltre spazio anche alle rappresentazioni della Rete Amatoriale Pisana, che da sabato 28 agosto, fino a giovedì 2 settembre sarà protagonista, con concerti pop, rock, rap, corti cinematografici e spettacoli di prosa. Sarà possibile acquistare i biglietti su www.ciaotickets.com alla pagina del Giardino Scotto, in alternativa al botteghino del Teatro Nuovo il martedì dalle 15 alle 18 o direttamente all’entrata a partire dalle 20.30 di ogni sera di spettacolo. Si ricorda che l’accesso agli eventi è consentito solo a chi è in possesso di Green Pass in corso di validità. Per informazioni www.teatronuovopisa.it, teatronuovopisa@gmail.com, 392.3233535.

A.M.