Paolo Brosio torna da protagonista sull’Isola dei Famosi, dove fu inviato di Simona Ventura nel 2006
Paolo Brosio torna da protagonista sull’Isola dei Famosi, dove fu inviato di Simona Ventura nel 2006

Pisa, 17 gennaio 2019 - Nell’isola più spiata della televisione ci sarà anche un po’ di Pisa. E’ ufficiale che nel cast dell’Isola dei famosi 2019 ci sarà Paolo Brosio. Il popolare giornalista, opinionista e scrittore è nato in Piemonte, vicino ad Asti, ma ha vissuto tutta la sua adolescenza a Pisa dove ha abitato (la madre Anna è pisana doc) e studiato laureandosi alla Sapienza. Poi il salto professionale alla Spezia e a Milano, la notorietà televisiva, la sua conversione a Medjugorje con tante attività a Forte dei Marmi, dove ora risiede, che è diocesi di Pisa. Con Paolo nelle vesti di naufrago anche Riccardo Fogli pontederese di nascita prima che abitasse a Piombino da dove spiccò il volo verso un gruppo storico della musica italiana e internazionale come i Pooh.

Per Brosio si tratta di un ritorno all’Isola dei famosi di cui fu protagonista nel 2006 come inviato di Simona Ventura. Questa volta sarà concorrente e porterà nello sperduto atollo dell’Honduras la sua esperienza di uomo profondamente cambiato, che è stato folgorato dalla Fede e che dopo la conversione si spende a favore dei più bisognosi. Il tutto nel nome di Gesù e della Madonna di Medjugorje di cui Paolo è devotissimo. Sarà una grande e impegnativa avventura per Paolo che lo ha ribadito nel corso della presentazione del Progetto Mattone del cuore - Livorno, Montenero, Capraia. Nell’isola, in città e nei luoghi mariani di Livorno dal 12 al 16 giugno andranno in scena appuntamenti sportivi, naturalistici, momenti di preghiera e anche di spettacolo che culmineranno sabato 15 alle 21.30 al Palamodigliani di Livorno nell’edizione speciale dello show di Giorgio Panariello, Carlo Conti e Leonardo Pieraccioni, con incasso a favore del primo soccorso di Medjugorje e di progetti di solidarietà voluti dal Vescovo, il pisano monsignor Simone Giusti.

Ma prima di Capraia Brosio dovrà affrontare un’altra isola ben più impegnativa dal punto di vista della sopravvivenza. Paolo ha riflettuto a lungo sulla proposta e poi ha accettato volendo portare alla ribalta del grande pubblico televisivo la sua storia, la sua conversione e i suoi progetti. Un sì a questa proposta dettato da precise motivazioni. «Innanzitutto – spiega Brosio – è un’opportunità straordinaria per mettere alla prova la mia Fede e di sottolineare con gli altri partecipanti, nel rispetto della libertà altrui, quanto sia importante credere in Dio come ho fatto io, trovando una mia dimensione più giusta rispetto alla ‘prima vita’ un po’ dissennata che ho vissuto. La partecipazione all’Isola – continua Brosio – sarà anche una eccezionale ribalta per gli appelli ad aiutarmi a realizzare il Primo soccorso a Medjugorje. Se il Signore mi farà vincere devolverò tutto il premio a questa nobile causa della costruzione dell’ospedale in Bosnia».

Paolo lancia anche un appello. «Sono legato a Pisa e ho ancora tanti amici. Invito la città di Pisa a votarmi e a sostenermi per andare più lontano possibile in questa avventura». Fatto unico per un reality, Paolo Brosio ha chiesto e ottenuto che una volta la settimana arrivi sull’Isola un sacerdote a confessare e dare la Comunione a lui e a chi lo vorrà. Si porteranno davvero alla ribalta i valori cristiani. La partenza per l’Honduras a fine settimana. Esordio in prime time il 24 gennaio su Canale 5.