Nuovo mezzo all’associazione Falco: "Automedica al servizio del territorio"

Acquistata grazie al contributo della "Banca di Pescia e di Cascina"

Nuovo mezzo all’associazione Falco: "Automedica al servizio del territorio"

Nuovo mezzo all’associazione Falco: "Automedica al servizio del territorio"

"Un mezzo in più significa dare una risposta in più ai cittadini": le parole del presidente della Regione Toscana Antonio Mazzeo esprimono appieno lo spirito con cui ogni giorno lavorano i volontari dell’Associazione Falco Cascina, che da molti anni operano a fianco della polizia municipale durante eventi, fiere e momenti legati alla vita della comunità. Ieri mattina, in un clima di festa a cui hanno partecipato il sindaco Michelangelo Betti con alcuni assessori della giunta, volontari della Misericordia e della Croce Rossa, vigili del fuoco e carabinieri di Cascina, è stato inaugurato il nuovo mezzo a servizio dell’associazione e quindi delle necessità dei cascinesi. Un’auto medica che è stata acquistata grazie al contributo della banca di Pescia e di Cascina, che ha presenziato alla cerimonia con il presidente Franco Papini: "Riteniamo che la sicurezza sia fondamentale, soprattutto in un momento come questo- ha sottolineato- abbiamo aiutato questa associazione con convinzione, e siamo felici di intervenire sul territorio con il nostro contributo". L’associazione, fondata nel 2009, supporta la viabilità anche nel corso di eventi sportivi, di solidarietà, fiere, mercati e processioni religiose e in genere nelle occasioni di aggregazione sociale. Il presidente Marco Anichini ha ricordato con soddisfazione ed emozione quando nelle prime settimane della pandemia una delle auto dell’associazione ha percorso le strade della città con una fonica che spiegava la necessità di non uscire di casa, cercando di rassicurare ma di dare le giuste indicazioni in un momento di tensione collettiva. "Grazie alle associazioni del territorio che contribuiscono alla sicurezza delle persone: so la fatica che avete fatto, che fate ogni giorno e che farete- ha affermato Mazzeo- una comunità che oggi si stringe intorno a voi per riconoscere l’importanza della vostra presenza". "Cascina ha un tessuto associativo ampio e differenziato- ha aggiunto il sindaco Betti- il mondo del volontariato attraversa un periodo non facile, ma siamo felici che nella nostra città si continui ad operare con efficacia, grazie soprattutto al commercio e all’imprenditoria che danno supporto economico alle associazioni".

Alessandra Alderigi