Giacomo Franceschi
Giacomo Franceschi

Pisa, 8 gennaio 2019 - Si terrà domani davanti al tribunale del riesame di Pisa l'udienza per la richiesta di revoca degli arresti per Giacomo Franceschi, il volontario dell'antincendio boschivo di Calci accusato di aver appiccato l'incendio che il 24 settembre scorso ha devastato circa 1500 ettari di bosco sui monti del Pisano. L'uomo si trova in cella dallo scorso 18 dicembre, per un ordine di custodia cautelare scattato dopo una minuziosa indagine della procura di Pisa. La difesa di Franceschi spera di ottenere la scarcerazione del volontario dell'antincendio o la trasformazione della misura restrittiva dal carcere agli arresti domiciliari.