Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
la Nazione logo
18 giu 2022

Spaccia cocaina mentre spinge la carrozzina del figlio. Madre 35enne condannata

I clienti si avvicinavano a lei con la scusa di fare i complimenti al neonato. Scena notata dalla municipale

18 giu 2022
Un controllo della polizia municipale di Pisa
Un controllo della polizia municipale di Pisa
Un controllo della polizia municipale di Pisa
Un controllo della polizia municipale di Pisa

Pisa, 19 giugno 2022 - Non oggetti per la cura del bimbo, ma 43 dosi di cocaina (30 grammi) e 5 confezioni di hashish (80 gr) nello zainetto. Una scoperta fatta dagli agenti del Nucleo operativo sicurezza urbana (guidati dal commissario Migliorini) nella notte della Luminara. Con l’accusa di spaccio è stata arrestata un’italiana 35enne.

L’operazione è partita dalle telecamere di sorveglianza che mostravano una grande affluenza anche di uomini di origine tunisina, già noti come pusher, in piazza Vettovaglie. Sono così intervenute le pattuglie in borghese che hanno svolto perquisizioni. Nessun risultato. E’ stato notato affollamento al centro della piazza con attenzioni insistenti verso un bambino nella carrozzina spinta dalla madre. La signora è stata avvicinata da una agente.

La giovane - secondo  la ricostruzione della municipale - ha reagito male quando le è stato preso lo zaino che portava a tracolla davanti. Forse ha sperato nell’intervento di altri. Ma, secondo quanto riferito, anche il compagno, dopo aver preso il bimbo, si sarebbe allontanato. Nella tasca della borsa, gli agenti hanno rinvenuto la droga, ma non c’era denaro: questo per i vigili significa che lei era solo un deposito di sostanze. Il pm dottor Fabio Pelosi ha disposto il processo e la convalida per direttissima: la giudice dottoressa Dini ha condannato la 35enne a 1 anno e 8 mesi di reclusione e 2000 euro di multa con la condizionale. 

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?