La sfida elettorale a sinistra "Diritti, lavoro e giustizia sociale Da qui parte il cambiamento"

Ecco i candidati di Unione Popolare nata dall’accordo tra Rifondazione e Potere al Popolo "È anche un programma fattibile che può migliorare la condizione di vita di tanta gente".

La sfida elettorale a sinistra  "Diritti, lavoro e giustizia sociale  Da qui parte il cambiamento"
La sfida elettorale a sinistra "Diritti, lavoro e giustizia sociale Da qui parte il cambiamento"

Presentata ieri mattina, al mercato Paparelli, la lista dei candidati di Unione Popolare, che unisce Rifondazione Comunista e Potere al Popolo. La lista sarà presente alle elezioni amministrative del 14 e 15 maggio a sostegno di "Ciccio Auletta Sindaco" in coalizione con ’Una Città in Comune’. "Abbiamo unito le forze intorno a un programma condiviso – dice Unione Popolare Pisa -, per battere la destra e per offrire un’alternativa a sinistra. Partiamo dal lavoro di radicamento nei quartieri, di opposizione e di costruzione dell’alternativa svolto dalle nostre organizzazioni e dalla coalizione Diritti in Comune". Alla presentazione della lista c’era anche il candidato sindaco Ciccio Auletta che ha rinsaldato il legame con i due partiti della sinistra radicale. "Chiediamo un voto per sostenere Auletta e i nostri candidati – ha detto Stefano Teotino, reduce dall’ultima campagna elettorale dove era candidato per le politiche nel collegio uninominale di Pisa per la Camera dei deputati -. Vogliamo un’amministrazione diversa a partire dalle questioni sociali, Pisa ha bisogno di un cambiamento vero, sia rispetto alla giunta Conti sia rispetto al centro-sinistra, che ha mal governato la città fino a cinque anni fa". Un programma che si definisce "ambizioso" e "animato da una visione di futuro sostenibile, fondato sui diritti, sulla dignità e sulla giustizia sociale e fiscale". "È anche un programma fattibile – spiega Federico Oliveri, candidato al consiglio comunale -, che può veramente migliorare la condizione materiale di vita di tante e tanti". Nella lista dei nomi, oltre a Teotino e Oliveri, anche Roberto Balatri ex candidato sindaco a Viareggio nelle ultime amministrative con la lista "Viareggio a Sinistra"; ma ancora: Paola Bigongiari, Salvatore Bonavoglia, Maria Giovanna Brancati, Simona Carnevale, Fabrizia Casalini, Simone Casella, Francesca Cecconi, Denise Ciampi, Roberto Cini, Luigi Creatini, Matteo Croatti, Maurizio De Roma, Ibrahima Dieng, Matteo Di Fiore, Camilla Diurno, Federica Duchini, Emanuela Grifoni, Enrica Inghilleri, Valentina Lorenzi, Caterina Manicardi, Massimo Mongia, Tommaso Renzi, Daniele Rossi, Maria Francesca Satta, Mauro Solida, Alessandro (detto "Sandro") Spinelli, Daniella Dominica Vangieri, Andrea Vento, Katarzyna Zmijska.