Carabinieri (Foto di repertorio)
Carabinieri (Foto di repertorio)

Pisa, 11 settembre 2018 - Un inseguimento iniziato alla periferia della città e terminato a due passi da piazza dei Miracoli con l'esplosione di almeno un colpo di pistola. L'episodio sarebbe accaduto nella tarda serata di lunedì a Pisa. Diversi testimoni hanno raccontato di aver assistito alla scena terminata con un incidente stradale: un'auto con a bordo due uomini, che poi sono riusciti a fuggire a piedi, inseguita dai carabinieri, che sarebbe andata prima ad urtare due veicoli in sosta e poi un albero che delimita la carreggiata di via Trieste a due passi dalla Torre Pendente.

L'auto, un'utilitaria di proprietà di una società romana, non si sarebbe fermata all'alt intimato da una pattuglia di militari ed avrebbe così iniziato a sfrecciare pericolosamente per le vie del centro storico per finire poi la sua corsa contro un albero. Gli occupanti del mezzo sarebbero sarebbero riusciti a far perdere le loro tracce all'interno di un cantiere. È proprio a questo punto che in molti, abitanti e persone che transitavano nella zona in quel momento, avrebbero udito uno sparo e numerose sono state le telefonate arrivate ai numeri di emergenza/urgenza per segnalare l'accaduto.