Quotidiano Nazionale logo
13 mag 2022

Ecco "Andai perché ci si crede" Serantini e il libro in sua memoria

Il 18 maggio presentazione del volume di Michele Battini. Angori: "Tenere sempre vivo. il ricordo di quella ingiustizia"

A pochi giorni dal cinquantesimo anniversario della scomparsa di Franco Serantini, scomparso il 7 maggio 1972, il Comune di Vecchiano ne celebra il ricordo con un evento che si svolgerà mercoledì 18 maggio alle 17.30, presso la Biblioteca Antonio Tabucchi di Vecchiano.

"Il ricordo dell’anarchico Franco Serantini, barbaramente ucciso da “ignoti” nel carcere di Pisa, serve per scuotere le coscienze dal torpore di quello che possa essere considerato giusto o ingiusto – dichiara il sindaco di Vecchiano Massimiliano Angori –, anche quando ad agire sono le istituzioni e lo Stato, che più di ogni altro hanno il compito di proteggere, in ogni situazione, il proprio popolo. Ed è tanto più per noi significativo celebrare il ricordo di Serantini, in tal senso, nel luogo istituzionale del nostro Comune che porta il nome di Antonio Tabucchi, la cui opera letteraria, così come la sua vita, è intrisa di valori quali rispetto della democrazia e del buon vivere civile, principi che molto spesso dobbiamo ricordarci di coltivare, come dimostra anche la storia più recente del nostro Paese".

"Abbiamo scelto di omaggiare la memoria di Franco Serantini attraverso l’intervento del professor Michele Battini, docente ordinario di Storia Contemporanea e Storia della Politica dell’Università di Pisa, che presenterà il suo libro “Andai perché ci si crede. Il testamento dell’anarchico Serantini”. Un evento, tra i primi in Italia, organizzato con la liberia La Ghibellina di Pisa, e che vedrà tra gli interventi anche quello di Athos Bigongiali", aggiunge l’assessore alla cultura Lorenzo Del Zoppo.

Il programma prevede i saluti istituzionali del sindaco Angori, la presentazione del libro a cura del professor Battini, e un dibattito sul volume a cura di Athos Bigongiali e dell’assessore Del Zoppo. L’iniziativa si svolgerà in base alle vigenti prescrizioni antiCovid19.Tutti i dettagli su www.comune.vecchiano.pi.it.

Edoardo Greco

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?