La prima edizione senza Carla. Torna in presenza il 17esimo premio “Domenico Marco Verdigi. Sabato (giorno del compleanno del ragazzo di San Martino a Ulmiano sangiulianese che il 21 agosto 2004 perse la vita per salvare due bambini in mare) al Teatro Rossini di Pontasserchio, sono state premiate le associazioni scelte dalla commissione davanti alle autorità civili e militari e a molti cittadini. "Un evento (che gode del patrocinio della Camera dei Deputati, della Provincia di Pisa, del patrocinio e...

La prima edizione senza Carla. Torna in presenza il 17esimo premio “Domenico Marco Verdigi. Sabato (giorno del compleanno del ragazzo di San Martino a Ulmiano sangiulianese che il 21 agosto 2004 perse la vita per salvare due bambini in mare) al Teatro Rossini di Pontasserchio, sono state premiate le associazioni scelte dalla commissione davanti alle autorità civili e militari e a molti cittadini. "Un evento (che gode del patrocinio della Camera dei Deputati, della Provincia di Pisa, del patrocinio e del contributo della Regione Toscana, del Consiglio regionale della Toscana, del Comune di Pisa e della Società della Salute zona pisana, ndr) ancora più toccante – commenta il sindaco Sergio Di Maio – dal momento che anche Carla, moglie di Andrea e madre di Domenico Marco, ci ha lasciati qualche mese fa. L’unica risposta a questo dolore è aumentare la nostra vicinanza all’associazione Verdigi e ad Andrea, che anche quest’anno ha portato avanti il premio da presidente dell’associazione con grande impegno e passione". Una scelta difficile tra le candidature arrivate. "Tutte interessanti". Quindi, il ringraziamento "a chi ha contribuito al premio, sotto ogni punto di vista", e "alle istituzioni". "C’è bisogno di vicinanza, di ritrovarci e guardarci negli occhi".

"Un momento molto speciale per la nostra comunità - sottolinea la vicesindaca Lucia Scatena -. Poter tornare alla premiazione in presenza è significativo, farlo nel nostro Teatro Rossini di Pontasserchio, poi, ancora di più. Ringrazio anche la compagnia teatrale che si è esibita". Poi il ricordo per Carla. "Non è stata un’edizione come le altre, ma di certo non verrà meno l’impegno per dare continuità al premio e all’impegno delle persone che ne hanno fatto una vera e propria missione di vita".

Ecco i progetti (di enti e associazioni basati sull’aiuto concreto a bambini in situazioni di disagio sociale, affettivo ed economico) vincitori, premiati dalle autorità: Aipd (Associazione italiana persone down) sezione di Pisa, MondoBimbi, El Comedor Estudiantil Giordano Liva, Anesa Umbria, Colle Libera Tutti, Centro d’ascolto San Marco, Amici per l’Africa - Gruppo missionario Ansa dell’Arno, Coordinamento Etico Caregivers, Il sorriso di Andrea, La Villetta. La serata, condotta e presentata da Carina Cherubini, si è conclusa con lo spettacolo de La Compagnia di Nede. Regia di Roberto Alei. Con: Grazia Incerti, Vincenzo Abbruscato, Fabio Pannocchia. Il premio è nato nel 2005 per volere dei genitori di Domenico Marco, Andrea e Carla, per ricordare il giovane.