Carcere (foto di repertorio)
Carcere (foto di repertorio)

Pisa, 7 gennaio 2021 - Salvato dalla polizia penitenziaria un detenuto che ha tentato il suicidio. Lo rende noto  la Segreteria Provinciale della UIL PA Polizia Penitenziaria di Pisa. L'episodio è avvenuto oggi. 

"Nel Reparto SAI (Servizio Assistenza Intesificata) della Casa Circondariale di Pisa (sotto i riflettori per la recente visita del presidente del Consiglio regionale, Mazzeo), un detenuto magrebino ha tentato di togliersi la vita tramite impiccamento - scrivono dalla segreteria provinciale Uil PA polizia penitenziaria di Pisa - .  Gli Agenti di Polizia Penitenziaria della sezione si sono tempestivamente accorti, nel giro di controllo, che il detenuto era legato alla grata con una corda improvvisata con dei lenzuoli, gli agenti sono dunque entrati nella cella e sono riusciti a staccare dalle grate il detenuto. La condotta irreprensibile del personale di Polizia Penitenziaria ha dunque impedito che il tentativo di suicidio mediante impiccamento producesse la morte del detenuto". L’uomo non è in pericolo di vita.