Treni
Treni

Pisa, 13 luglio 2019 - Diciotto treni e circa 1400 viaggiatori controllati, con 300 'portoghesi' scoperti e allontanati dal personale di Trenitalia: è il bilancio dei controlli straordinari scattati stamani alle 6.30 e coordinati dalla questura di Pisa in stretta collaborazione con il compartimento toscano della polizia ferroviaria, carabinieri, guardia di finanza, militari dell'operazione «Strade Sicure» e polizia municipale nei confronti dei viaggiatori diretti nelle diverse località di mare, sia in direzione La Spezia sia verso Grosseto.

Il dispositivo di controllo è stato esteso anche all'area esterna alla Stazione, spiega la questura, «con controlli presso i negozi per contrastare il fenomeno dell'abusivismo connesso alla rivendita sulle spiagge di prodotti a basso costo». La polizia ha anche individuato e arrestato un richiedente asilo nigeriano di 30 anni, gravato da ordine di custodia cautelare in carcere e trasferito in cella al Don Bosco, perché ritenuto responsabile di vari episodi di violenza commessi in provincia di Massa Carrara. I controlli proseguiranno per tutta l'estate.