Polizia
Polizia

Pisa, 9 ottobre 2019 - Pura all'80%. Su mercato al dettaglio avrebbe fatturato tre milioni di euro. Dodici chili di cocaina nascosti in un auto sono stati sequestrati dalla Polizia di Stato di Bolzano. Era suddivisa in dieci sacchetti, nove di questi avvolti nel cellophane e uno nascosto in un calzino. Lo stupefacente proveniva dai Paesi Bassi. Tra gli arrestati, anche due pisani. 

Il ritrovamento del carico di droga è stato fatto nel corso di un controllo stradale sulla statale del Brennero che da Vipiteno porta all'ingresso dell'autostrada A22. Tre le persone arrestate, che sono state poi condotte nel carcere di Bolzano: alla guida della macchina un ragazzo di 23 anni residente a Foggia e altri due, di 39 e 29 anni, residenti in provincia di Pisa, a bordo di un'altra auto.