Cavalli(repertorio)
Cavalli(repertorio)

Pisa, 8 gennaio 2019 - Come gli esseri umani anche i cavalli si stressano. E proprio come gli esseri umani anche i cavalli mettono in atto delle strategie per calmarsi. Così come un essere umano può arricciarsi i capelli o dondolare le gambe per bilanciare lo stress, un cavallo può inspirare profondamente o masticare a vuoto per ritrovare l'equilibrio interiore dopo un evento destabilizzante. Un'equipe di veterinari e etologi dell'università di Pisa e dell'Istituto zooprofilattico sperimentale delle Venezie di Padova ha studiato il comportamento di trentatré cavalli di diverse razze sottoponendoli a un test. “Per la prima volta – sottolinea Paolo Baragli del dipartimento di Scienze Veterinarie dell'Ateneo pisano - abbiamo definito e standardizzato una condizione di stress nei cavalli secondo modalità e tempistiche precise, che ci ha permesso di individuare quei comportamenti che i cavalli usano per calmarsi.” L'esperimento consisteva nel gonfiare con un meccanismo a distanza, improvvisamente e in pochi secondi, un palloncino all'interno dei box dei cavalli lasciandolo gonfio per 5 minuti. Il comportamento degli animali è stato quindi video-registrato e i dati fisiologici (frequenza e variabilità cardiaca) sono stati raccolti da un monitor cardiaco fissato su una cintura elastica applicata al torace. I ricercatori hanno scoperto che i cavalli reagivano allo stimolo inizialmente con una profonda inspirazione, detta 'snore' e, nei cinque minuti successivi, si mettevano a masticare a vuoto, il cosiddetto 'vacuum chewing'. Hanno poi ipotizzato che i due comportamenti servano al cavallo a contrastare l' impatto dell'evento stressante. Lo studio, pubblicato nella rivista 'Scientific Reports', secondo Baragli, può fare da apripista per realizzare delle linee guide comportamentali utili a chi è a contatto con i cavalli, tra i più diffusi animali domestici, spesso utilizzati in attività ricreative e nelle terapie assistite.