Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
la Nazione logo
25 giu 2022

Asili, la graduatoria: 46 iscritti a Calci grazie ai sostegni economici comunali

Ghimenti: "fondamentale per noi supportare con azioni concrete i servizi alle famiglie"

25 giu 2022
Il sindaco di Calci Massimiliano Ghimenti e il videsindaco Valentina Ricotta
Il sindaco di Calci Massimiliano Ghimenti e il videsindaco Valentina Ricotta
Il sindaco di Calci Massimiliano Ghimenti e il videsindaco Valentina Ricotta
Il sindaco di Calci Massimiliano Ghimenti e il videsindaco Valentina Ricotta

Calci (Pisa), 25 giugno 2022 - Sostenere le famiglie nel percorso di crescita dei loro figli è un preciso obiettivo di mandato dell'Amministrazione comunale calcesana. Per questo il Comune di Calci, per consentire alle famiglie di usufruire del servizio dell’asilo, favorisce l'iscrizione dei bimbi ai servizi educativi del #nido "Il Linchetto" stanziando - ogni anno - importanti risorse del proprio bilancio per l’abbattimento delle rette mensili. Ed i risultati si vedono. Quest'anno sono ben 46 sono i bimbi residenti che, passando attraverso la graduatoria comunale, potranno accedere al nido. Di seguito le misure di aiuto che, annualmente, vengono garantite dal Comune. AGEVOLAZIONI ECONOMICHE - Innanzitutto l'Amministrazione comunale guidata dal Sindaco Massimiliano Ghimenti, ha garantito, anche grazie all'utilizzo di risorse statali, la stabilità delle rette mensili che sono ferme a quelle applicate al 1 settembre 2018. Nessun aumento tariffario e nessuna rivalutazione ISTAT è stata applicata. Basti pensare che solo la rivalutazione ISTAT avrebbe comportato aumenti sensibili, che, in 4 anni, sarebbero arrivati a quasi 40 euro mensili per ciascun bimbo frequentante. La retta per la mezza giornata applicata alle famiglie è di 400 euro, mentre per la giornata intera è di 500 euro. Cifre già più basse rispetto al costo mensile effettivo di ogni bambino presso la struttura. Queste rette vengono poi drasticamente abbattute grazie alle agevolazioni economiche comunali attribuite in base all'ISEE della famiglia. Con riduzioni consistenti e progressive, che arrivano ad aiutare nuclei familiari con ISEE fino ai 35.000 euro. AGEVOLAZIONE PER DISABILITA' - Nel caso specifico di frequenza di bambini ai quali è riconosciuta una disabilità ai sensi della L. 104/92, il Comune garantisce la presenza di un educatore integrativo, di sostegno al bambino o alla bambina, nonché al gruppo, senza applicare alcun costo aggiuntivo per la famiglia. RISORSE COMUNALI E RISORSE STATALI: IN ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?