Yuri Bianchi e Matteo Cerrai con alcuni dei cimeli pisani
Yuri Bianchi e Matteo Cerrai con alcuni dei cimeli pisani

Pisa, 5 aprile 2018 - Pisa sbarca (e invade) Livorno. Calcio e collezionismo sono il filo rosso che porterà la storia nerazzurra a Livorno per la prima attesa edizione della manifestazione «I colori del calcio». Sabato e domenica dalle 10 alle 20 tutti gli appassionati si ritroveranno in Fortezza Vecchia, un appuntamento che vedrà riunirsi insieme collezionisti, associazioni e società sportive provenienti da tutta Italia: nelle sale della Fortezza Vecchia saranno esposte maglie, sciarpe, gagliardetti, libri e figurine.

Una sfida colorata, appunto, che anticipa di fatto il derby Livorno-Pisa in calendario il prossimo sabato 14 aprile, una due-giorni che alza il tasso di adrenalina. Nell’antica struttura portuale labronica sarà presente, in una sala dedicata, un’esposizione di maglie del Pisa Sporting Club e del Livorno Calcio. In rappresentanza della storia del Pisa ci sarà la «History Soccer Pisa Collectionist», nuova realtà appena fondata da Yuri Bianchi, storico e collezionista con oltre seicento maglie rossocrociate relative al periodo che va dal 1953 al 2018, conosciuto da tutti per la passione e l’amore nei confronti dei colori nerazzuri e Matteo Cerrai anche lui collezionista di grande qualità e personaggio legato ai valori  storici della città e del Gioco del Ponte.

«History Soccer Pisa Collectionist» è alla sua prima uscita pubblica, la volontà è quella di diventare un punto di riferimento nel mondo del collezionismo sportivo portando la storia del Pisa Sporting Club nei vari appuntamenti sparsi sul territorio nazionale ed estero. Ma a Livorno ci sarà spazio anche per la solidarietà. Sarà, infatti, presente in fiera anche l’associazione «Sport for children onlus» - da anni attiva sul territorio grazie all’entusiasmo e dall’energia di Yuri Bianchi - che metterà a disposizione di tutti coloro che visiteranno lo stand nerazzurro gadgets con il marchio Pisa S.C. forniti dall’azienda cascinese Outdoor Service, partner della società rossocrociata, e alcuni cimeli sportivi in vendita il cui ricavato sarà devoluto al progetto del «Parco di Mau - Il Parco di tutti».

L’invito di Yuri Bianchi e Matteo Cerrai è a mettersi a disposizione della causa ma anche a divertirsi insieme a loro, mantendendo sempre alta l’attenzione verso chi ha bisogno di una mano: «Chiunque abbia cimeli sportivi inerenti la storia del calcio pisano può portarli allo stand a Livorno, cederli e venderli. I cimeli oltre che essere esposti in tutta Europa serviranno per creare momenti dedicati alla storia pisana e negli appuntamenti dedicati al sociale, in raccolte fondi per bambini o associazioni che si occupano dei più piccoli».