Invia tramite email Condividi Condividi su Instagram Effettua l'accesso col tuo utente QN Il Giorno Tutte le ultime notizie in tempo reale dalla Lombardia il Resto del Carlino Tutte le notizie in tempo reale dall'Emilia Romagna e dalle Marche Il Telegrafo Tutte le news di oggi di Livorno La Nazione Tutte le notizie in tempo reale dalla Toscana e dall'Umbria QuotidianoNet Tutte le ultime notizie nazionali in tempo reale Tweet Accedi al tuo account Clicca qui per accedere al tuo account WhatsApp Canale YouTube
Cronaca Sport Cosa fare

EDIZIONI

Abbonamenti

Leggi il giornale

Network

Quotidiano.net il Resto del Carlino La Nazione Il Giorno Il Telegrafo

Localmente

Codici Sconto

Speciali

Tifosi in corteo contro gli 87 Daspo / GALLERY

Rinunciano a seguire la squadra in trasferta nonostante avessero acquistato il biglietto

Ultimo aggiornamento il 28 gennaio 2017 alle 17:00
I tifosi del Pisa in corteo

Pisa, 28 gennaio 2017 - Oltre 300 tifosi pisani hanno partecipato stamani pacificamente alla manifestazione di protesta promossa dai gruppi organizzati contro le diffide collettive in arrivo in questi giorni per i disordini di Empoli del 17 settembre scorso prima di Pisa-Brescia. La questura di Firenze ha infatti emesso 87 daspo a carico dei supporter nerazzurri, una misura considerata spropositata da gran parte della tifoseria pisana. Dopo il raduno in piazza Garibaldi il corteo ha raggiunto la prefettura per un presidio di qualche minuto per poi proseguire verso il Comune. Infine, i manifestanti sono tornati in piazza di Garibaldi dove stanno ascoltando in diretta, attraverso la radio, la partita del Pisa impegnato in trasferta a Novara. Per partecipare alla protesta molti tifosi hanno infatti rinunciato a seguire la squadra nonostante avessero già acquistato il biglietto e nel settore ospiti dello stadio piemontese sono presenti solo poche decine di sostenitori giunti dalla Toscana.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.