Davide Moscardelli
Davide Moscardelli

Arzachena (Sassari), 13 aprile 2019 - Il Pisa è corsaro in Sardegna e continua la sua marcia trionfale.

Al 25’ lancio apparentemente innocuo, ma Moscardelli da solo in area viene trattenuto e atterrato da Pandolfi, che viene espulso per fallo da ultimo uomo. Dal dischetto con assoluta freddezza Moscardelli fa 1-0.

La ripresa parte sotto il segno del Pisa: in 7’ i nerazzurri chiudono la pratica-Arzachena. Al 48’, infatti, Moscardelli gestisce alla grande un pallone spalle alla porta e serve in un corridoio Marconi che col destro in diagonale fa 2-0; passano 4’ ed il numero nove nerazzurro realizza la doppietta personale, battendo Pini di testa servito da uno spiovente da destra di Gucher. Da lì il Pisa gioca sul velluto, D’Angelo gestisce le forze facendo quattro cambi in 15’, poi al 73’ Di Quinzio si procura un altro rigore, che però, in questa occasione, viene fallito dal neoentrato Pesenti. Poco male: il Pisa torna comunque a casa con tre punti fondamentali.

Il tabellino:

Arzachena – Pisa 0-3

ARZACHENA (4-3-1-2): Pini; Pandolfi, Danese, Baldan, Arboleda; Porcheddu (42’ st Taufer), Bonacquisti, Casini (31’ st Manca); Gatto (31’ st Lolli); Cecconi (9’ st Loi), Sanna (42’ st Ruzzittu). A disp. Ruzittu, Carta, La Rosa, Casula, Onofri. All. Giorico.

PISA (4-3-1-2): Gori; Meroni (38’ st Lidin), Brignani, Benedetti, Birindelli; Izzillo (10’ st Minesso), Gucher, Marin (25’ st Gamarra); Di Quinzio; Moscardelli (25’ st Masucci), Marconi (10’ st Pesenti). A disp. D’Egidio, Kucich, Buschiazzo, Masi, Lisi. All. D’Angelo.

ArbitroColombo di Como (Amantea-Dicosta).

Marcatori: 27’ pt rig. e 7’ st Moscardelli, 3’ st Marconi.

Note: espulso al 25’ pt Pandolfi per fallo da ultimo uomo. Ammonito Marin. Al 29’ st Pini para rigore a Pesenti. Recupero 0’ pt, 4’ st.