Il direttore sportivo della Larcianese, Luigi Palumbo, ha portato felicemente a conclusione varie trattative per costruire la rosa della squadra viola nel prossimo campionato di Promozione. Palumbo si è inoltre adoperato per definire la rosa della squadra juniores regionale, che sarà ai nastri di partenza del campionato Élite, una vetrina importante per i giovani. Ogni mossa in sede di calciomercato è stata fatta rispettando il budget di spesa previsto dal presidente Giancarlo Carbone e dalla società ed è stata portata avanti in piena sintonia con gli allenatori, anche in...

Il direttore sportivo della Larcianese, Luigi Palumbo, ha portato felicemente a conclusione varie trattative per costruire la rosa della squadra viola nel prossimo campionato di Promozione. Palumbo si è inoltre adoperato per definire la rosa della squadra juniores regionale, che sarà ai nastri di partenza del campionato Élite, una vetrina importante per i giovani. Ogni mossa in sede di calciomercato è stata fatta rispettando il budget di spesa previsto dal presidente Giancarlo Carbone e dalla società ed è stata portata avanti in piena sintonia con gli allenatori, anche in base alle regole federali che prevedono l’impiego in campo di tre giovani nati negli anni 2000, 2001 e 2002.

Gli allenatori sono Marco Benesperi per la prima squadra e Fabio Mazzantini per gli juniores. Per quanto riguarda la Promozione, da segnalare l’arrivo dal Viaccia del portiere classe ‘90 Matteo Cherubini; sempre dal Viaccia ecco i difensori Giulio Fiorentini (2001) e Federico Facchini (‘86). Il centrocampo si è rafforzato con l’esterno classe 2002 Claudio Mehdiu, proveniente dal Fucecchio, di Mattia Massaro (1995) dal Viaccia ed Edoardo Bastogi (1991); per l’attacco il nome nuovo è quello di Emirald Kodraziu (‘92) dalla Lampo. Della passata stagione rimarranno oltre i giovani di proprietà della Larcianese, il capitano e difensore Nicola Pinto, i centrocampisti Francesco Giannelli e Lorenzo Fagni, l’attaccante Andrea Guarisa. Il terzino Stefano Monti andrà nuovamente in prestito alla Lampo; il difensore Riccardo De Masi e l’esterno Luca Borselli sembrano destinati anch’essi al rinnovo del prestito al Monsummano.

Dalla Lampo arrivano importanti notizie di calciomercato. Il presidente Marco Giannoni ha scelto l’allenatore esperto Gianluigi Sarti, capace di valorizzare i giovani, come vuole la politica della società. La rosa si arricchisce con l’arrivo dal Quarrata del difensore Samuele Tredici (‘99). E’ un rientro, avendo già militato fra gli azzurri. Dal Fucecchio il centrocampista Marco Mazzanti (’95). La Lampo si rinforza in attacco, dove si registrano le partenze di Cerri e Kodriazu. Dal Gambassi arriva Cosimo Crest, (1996, autore di 11 gol nella passata stagione) che ha già lavorato con mister Sarti. Dal Maliseti Giulio Ponziani (’94), dal Prato 2000 Marco Lunardi, classe 2001. . Poi ci sono le conferme: i portieri Federico Lavorini e Niccolò Benvenuti, che la società vorrebbe trattenere; i difensori Pietro Lazzari, Stefano Monti, Luca Fontanelli, Francesco D’Alcamo promosso dagli juniores. A centrocampo la conferma di Alessandro Zoppi, Andrew William Butterworth, Massimo Orsini reduce da un lungo infortunio e Stefano Fiore; in attacco, ci saranno anche Federico Nalli e Alessandro Simoni. Il presidente Giannoni comunica che dopo il 20 luglio sono possibili altri importanti rinforzi. La dirigenza ha intenzione di formare una buona squadra che possa recitare un ruolo primario in Promozione.

Massimo Mancini