Larciano (Pistoia), 4 marzo 2018 - Ha vinto uno dei favoriti della corsa, un giovane talento già grande protagonista a livello giovanile, basti ricordare il successo dello sloveno Matej Mohoric nel campionato del mondo juniores di Firenze nel 2013. Alle sue spalle è giunto Canola che vanamente ha provato a riportarsi sul fuggitivo scattato a San Baronto all’inizio della discesa a sei chilometri dalla conclusione. Terzo e vincitore della volata del gruppo l’ottimo Ballerini, mentre Visconti dopo aver vanamente provato un attacco a 35 Km dal traguardo assieme a Benedetti e Ballerini ha conquistato il sesto posto.

Sono 116 i corridori al via del Gp Industria e Artigianato caratterizzato da una fuga di 140 chilometri di sette corridori. Rientrato quel tentativo, l’azione di Visconti ma senza successo e quindi un finale elettrizzante con il successo di Mohoric che ha dimostrato classe e talento. Grande l’organizzazione dell’Uc Larcianese presieduta da Alcide Falasca e tanto il pubblico presente.

Ordine di arrivo: 1) Matej Mohoric (Bahrain Merida) Km 199, in 4,39’23”, media Km 42,780; 2) Marco Canola (Nippo Fantini); 3) Davide Ballerini (Androni) a 7”; 4) Sean De Bie (Verand’s Willems); 5) Mauro Finetto (Delko); 6) Visconti.