Curovich taglia il traguardo (foto Regalami un sorriso onlus)
Curovich taglia il traguardo (foto Regalami un sorriso onlus)

Pescia, 10 febbraio 2019 - C'era davvero tanta gente, appassionati podisti e semplici conoscenti, per la prima edizione della corsa "Del sorriso di Silvia". Un appuntamento particolare voluto dal Gsd Run...Dagi del presidente Guido Ballocco per ricordare Silvia Tamarri, la sfortunata podista scomparsa lo scorso settembre a 51 anni dopo essere stata investita da un'auto mentre si stava allenando.

Silvia Tamarri

La "sua" associazione sportiva, con il patrocinio del Comune di Pescia, l'ha voluta ricordare nel modo che Silvia avrebbe apprezzato di più, cioè ritrovandosi per correre tutti insieme e sottolineando l'aspetto di Silvia che tutti amavano di più: il suo sorriso.

Tra i partecipanti alla corsa competitiva di 10 chilometri e la ludico-motoria c'erano 1.100 partecipanti. Un numero davvero importante se si pensa che la manifestazione era alla sua prima edizione. Prima della partenza il gruppo si è spostato dal Mercato dei Fiori al luogo dell'incidente, dove alla presenza del marito di Silvia, Andrea D'Amaddio, e dei figli Virgilio e Chiara sono stati deposti dei fiori in memoria di Silvia.

Poi la corsa podistica, della quale diamo conto anche sul versante agonistico. La vittoria è andata a Adriano Curovich (Podistica Castelfranchese) in 31'36'' davanti a Federico Meini (Cral Solvay Ciri6) in 33'04'' e Nicola Ciardelli (Gp Parco Alpi Apuane) in 33'25''.

Tra le donne vince Martina Mantelli (Toscana Atletica Empoli) in 37'19'' davanti a Costanza Del Bravo (Atletica Castello) in 37'51''. Al terzo posto un parimerito fra tre amiche di Silvia che hanno deciso con un bellissimo gesto di tagliare il traguardo tutte e tre insieme: Sara Orsi (Pinocchio Sport), Claudia Astrella (Atletica Castello) e Rachele Fabbro (Lammari) in 39'11''.

luca.boldrini@lanazione.net