Invia tramite email Condividi Condividi su Instagram Effettua l'accesso col tuo utente QN Il Giorno Tutte le ultime notizie in tempo reale dalla Lombardia il Resto del Carlino Tutte le notizie in tempo reale dall'Emilia Romagna e dalle Marche Il Telegrafo Tutte le news di oggi di Livorno La Nazione Tutte le notizie in tempo reale dalla Toscana e dall'Umbria QuotidianoNet Tutte le ultime notizie nazionali in tempo reale Tweet Accedi al tuo account Clicca qui per accedere al tuo account WhatsApp Canale YouTube
Cronaca Sport Cosa fare

EDIZIONI

Abbonamenti

Leggi il giornale

Network

Quotidiano.net il Resto del Carlino La Nazione Il Giorno Il Telegrafo

Localmente

Codici Sconto

Speciali

Ciclismo, Andrea torna in sella dopo l'incidente e il coma

Il giovane di Ponte Buggianese fu coinvolto in un gravbe incidente stradale nel novembre scorso

di ANTONIO MANNORI 
Ultimo aggiornamento il 10 maggio 2018 alle 11:32
Andrea Fattorini

Ponte Buggianese (Pistoia), 10 maggio 2018 - Era una mattinata di pioggia il 26 novembre 2017 quando sull’autostrada Firenze-Mare nei pressi dell’autogrill di Serravalle Pistoiese, si verificò un incidente stradale. Andrea Fattorini, classe 2002, allievo della Montecarlo Ciclismo, viaggiava in auto con un conoscente. Si fermarono, scesero dall’auto, per prestare soccorso. In quel momento sopraggiunse un’altra auto che urtò il furgone coinvolto nell’incidente che spostandosi schiacciò Andrea contro il guardrail. Le condizioni apparvero subito gravissime per il giovane di Ponte Buggianese.

Fu liberato dai vigili del fuoco e trasportato in coma in ospedale con un ematoma alla testa, la frattura del bacino e del femore. Rimase 40 giorni al Cto di Careggi a Firenze, quindi una volta dimesso, due mesi a letto nella sua abitazione, prima di iniziare la riabilitazione. Il 19 febbraio scorso i medici diedero il permesso di risalire in bici e Andrea non perse un minuto per tornare in sella. Con la nuova stagione e sempre per i colori del Montecarlo è tornato alle gare, domenica ha gareggiato a Livorno, la prossima sarà a Massa.

Dopo tanta sofferenza di nuovo la gioia per essere tornato nel ciclismo. Ma di Andrea Fattorini va ricordato e ammirato il grande coraggio, la volontà, la determinazione espressa durante il lungo stop. Una serenità esemplare, una reazione straordinaria, la voglia di guarire presto per tornare al suo sport preferito nel quale se guardiamo la sua giovane carriera, ha ottenuto piazzamenti ed una splendida vittoria, quella da esordiente nel prestigioso Gp Città di Monsummano.

Tra qualche settimana dovrà tornare in ospedale per un intervento alla gamba, ma la sosta sarà breve. Andrea vuol tornare ad essere protagonista, nel 2019 sarà juniores, si augura che gli sia offerta la possibilità di continuare l’attività. Non poterlo fare sarebbe per lui un colpo gravissimo, dopo aver dimostrato tante doti e una passione senza confini per la bici.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.