L'uomo è stato soccorso dal Pegaso
L'uomo è stato soccorso dal Pegaso

Montecatini 10 luglio 2018 - Non ce l'ha fatta Antonio Giuliani, il 75enne di Uzzano che era rimasto gravemente ferito sotto la sua motozappa mentre stava lavorando nel proprio orto. Era il 9 maggio, quando il pensionato che abitava nella frazione uzzanese di Torricchio stava curando il terreno con un motocoltivatore all’interno della sua proprietà. Era rimasto incastrato con le gambe nel rotore del piccolo trattore che solitamente utilizzava nei lavori in campagna. Forse a seguito di una manovra sbagliata, il mezzo meccanico lo aveva investito agli arti inferiori. Da qui le urla di dolore e la richiesta di aiuto.

Sul posto posto era arrivata l’automedica e un’ambulanza della Pubblica Assistenza di Ponte Buggianese, oltre ai vigili del fuoco e ai carabinieri di Pescia. Ai soccorritori apparve subito chiaro che le condizioni di Giuliani erano estremamente gravi, motivo per il quale fu richiesto l’intervento dell’elisoccorso Pegaso per il trasferimento del ferito al Cto di Careggi, a Firenze. Da quella data l’uomo è sempre stato curato con tutte le necessarie attenzioni, ma nella giornata di giovedì scorso, nonostante fosse sempre stato cosciente e con tanta voglia di tornare nella sua casa, il suo cuore ha cessato di battere. 

Sono stati 54 giorni di speranza e di desiderio di farcela, ma purtroppo il destino gli ha voltato le spalle e per l’ex-floricoltore, molto conosciuto anche nella zona pesciatina, non c’è stato niente da fare. Le figlie e la moglie vogliono ringraziare, per la solidarietà dimostrata, la gente del paese e in particolare le forze dell’ordine e il sindaco Riccardo Franchi, che si erano adoperati per cercare di rendere meno drammatica la difficile situazione. I funerali si svolgeranno oggi, 10 luglio, alle 16,30 nella chiesa di Torricchio.