Il pubblico assiste a una partita al Palaterme
Il pubblico assiste a una partita al Palaterme

Montecatini 29 novembre 2018 - Servirà  un decreto del sindaco Giuseppe Bellandi per garantire l’accesso al pubblico durante la prossima partita casalinga del campionato di basket di serie B al Palaterme, in programma domenica 2 dicembre, che vede il MontecatiniTerme contro Empoli. Lo stesso provvedimento dovrà essere emesso per domenica 9 in vista dell’appuntamento interno del Valdinievole Montecatini, nel campionato di Eccellenza, allo stadio comunale Mariotti. Il Comune, ieri mattina, ha ricevuto un’ordinanza firmata da Salvatore La Porta, questore di Pistoia.

Nel documento, l’autorità provinciale di pubblica sicurezza chiede a Bellandi di emanare un decreto nel quale, in attesa del completamento delle certificazioni relative agli interventi svolti nei due impianti, si prende la responsabilità di garantire che tutto è stato fatto in modo regolare. Il sindaco sottolinea come le procedure in corso stiano arrivando a conclusione. «L’ingegner Fabrizio Vestrucci – afferma – responsabile del servizio prevenzione e protezione del comando provinciale dei vigili del fuoco, sta completando gli ultimi dettagli. Ho incontrato il questore La Porta a Pistoia, la scorsa settimana. Ci ha chiesto qualche cosa in più sui lavori, ma non ci sono problemi».

La notizia dell’ordinanza ricevuta dal Comune, ieri pomeriggio, si è subito diffusa in città, assumendo anche contorni più drammatici rispetto a quanto dichiarato dal sindaco. Per questo, l’amministrazione ha deciso di rispondere e fare il punto sulla situazione.
«In riferimento alla comunicazione della questura – sottolinea – inopinatamente diffusa alla stampa da altri soggetti con l’intenzione di screditare il lavoro svolto in questi anni dal Comune, è bene chiarire che si tratta di un atto dovuto, che niente toglie alla possibilità di utilizzo degli impianti nel rispetto della normativa.

L’amministrazione, in questi anni, vista la strategicità degli impianti sportivi per il settore turismo, nel rispetto di una normativa sempre più stringente che tanti problemi sta creando nella nostra provincia e in tutto il paese, ha investito importanti risorse per entrambi gli impianti. Per il Palaterme sono stati investiti oltre 400mila euro, per lo stadio Mariotti oltre 300mila, e, solo per il sussidiario, 500mila. A tali cifre dobbiamo aggiungere la manutenzione ordinaria che sul bilancio dell’ente incide per alcune migliaia di euro. Grazie agli interventi dell’amministrazione, che sono al vaglio conclusivo dei vigili del fuoco, viene garantito il regolare svolgimento delle manifestazioni sportive».