Gli agenti del commissariato proseguono i controlli sul territorio
Gli agenti del commissariato proseguono i controlli sul territorio

Montecatini 8 marzo 2018 - Guidava con una patente falsa, come se fosse la cosa più naturale del mondo. Forse pensava di poterla fare in barba per sempre alla legge. Gli agenti del commissariato di Montecatini, guidato dal vicequestore Mara Ferasin, hanno sorpreso una donna albanese nella zona dell’Ipercoop con i titoli di legge artefatti. I poliziotti delle volanti, dopo aver preso visione della patente in possesso della donna, hanno visto che non era in archivio. In seguito ai rilievi effettuati e ai confronti con l’archivio delle impronte digitali, gli agenti del commissariato hanno riscontrato che la patente e la carta di circolazione erano false.

 

La donna non aveva mai conseguito il titolo di idoneità per la guida, ma in barba alla legge andava a giro senza problemi con la macchina, senza temere alcuna conseguenza. Per lei è scattata una multa da 5mila euro, oltre al sequestro dell’automobile, della patente e della carta di circolazione. Gli agenti proseguono così l’attività di controllo relativa ai titoli legati alla licenza di guida sul territorio, garantendo la sicurezza lungo le strade della zona di Montecatini