Quotidiano Nazionale logo
15 mag 2022

Polisportiva Tanta voglia di ripartire

I dirigenti dei mitici anni. Novanta si ritrovano per. parlare di nuove avventure

Il ’Corsaro’. sede del Valdinievole Rugby
Il ’Corsaro’. sede del Valdinievole Rugby
Il ’Corsaro’. sede del Valdinievole Rugby

La Polisportiva Uzzanese potrebbe tornare sui campi di calcio. E’ quanto emerso da una reunion composta da una parte di quel gruppo che l’aveva fatta rinascere agli inizi degli anni Novanta partendo dalla terza categoria per iniziare un cammino che in sei anni l’aveva portata in Promozione e quindi salire in Eccellenza per poi fondersi prima col Pescia diventando PesciaUzzanese e successivamente col Valdinievole Montecatini.

Il gruppo degli uzzanesi che si sono ritrovati ed erano arrivati a sfiorare la serie C, composto da Piero Cardelli, Umberto Galligani, Mauro Giacomelli, Marco Baldaccini, Daniele Lorenzi, Stefano Incerpi, Fabio Bassini, Renzo Nacci e Orlando Lombardi, si è ritrovato al ristorante "Il Poggio" per rievocare il passato, dando anche uno sguardo al futuro. Secondo alcune indiscrezioni, i pionieri dell’exploit che in pochi anni aveva portato la matricola arancione a calcare i campi più blasonati quali Massa, Pontedera, Pisa e Livorno, sarebbero intenzionati a iniziare una nuova avventura, ripartendo dalla terza categoria.

Per ripartire il problema potrebbe essere il rettangolo di gioco, in quanto ad Uzzano il "Fabrizio Corsaro" è sede di attività del Valdinievole Rugby. La soluzione comunque potrebbe essere trovata senza grossi affanni. Il tempo per riunire altri ex dirigenti sembra maturo e non è escluso che la favola orange torni presto protagonista.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?