Un'immagine di Villa Garzoni
Un'immagine di Villa Garzoni

Montecatini 5 giugno 2015 - Record di presenze al Parco di Pinocchio e al Giardino Garzoni a Collodi. La prima parte della stagione, che per convenzione termina il 3 giugno di ogni anno, dopo i «ponti» di pasquetta, 25 aprile, 1 maggio e 2 giugno, ha fatto registrare un +14,21% e +22,74% rispettivamente. Si tratta di numeri importanti, che collocano Pinocchio tra i personaggi fiabeschi più amati al mondo. Il numero degli ingressi paganti, oltre 110.000, è tornato sui livelli degli anni pre-crisi, 2007 e 2008, quando già si parlava di boom di visitatori.

 

«Merito della strategia di marketing che abbiamo avviato –ha detto Pier Francesco Bernacchi, segretario della Fondazione Collodi (nella foto)-, e degli eventi e investimenti realizzati». Come lo «Show del Fiore di Primavera», l’avvio della stagione delle fioriture, che ha attirato numerosissimi curiosi al Giardino Garzoni, o «la «Via europea della Fiaba», il percorso che ha come riferimento i protagonisti della fiaba di ogni tempo, che ci ha fatto conoscere al grande pubblico europeo». I visitatori stranieri rappresentano, da soli, oltre il 50% degli ingressi paganti nei mesi giugno, luglio ed agosto.

 

«Vengono in Toscana, al mare, piuttosto che nel Chianti, a Firenze, Pisa, Siena o Lucca –è la considerazione di Bernacchi-, e per loro trascorrere qualche ora nel paese di Pinocchio è una tappa obbligata». Quanto agli investimenti, Bernacchi ha annunciato due importanti novità. La prima è l’apertura, entro la fine di giugno, di un parco Avventura sul fiume. «Ci saranno attraversamenti da una sponda all’altra del fiume e percorsi acrobatici tra gli alberi ad altezze differenti. Tutto a misura di bambino». Parco Avventura sarà compreso nel prezzo. L’altra novità è la realizzazione della «Strada per Pinocchio». «In tutte le rotonde dissuasorie del traffico nel tragitto che va dalle uscite autostradali di Montecatini Terme e Chiesina Uzzanese verso Collodi sarà posizionato un Pinocchio il cui naso starà ad indicare la direzione verso il Parco».