Pescia (Pistoia), 25 agosto 2018 - Come rispondere agli attacchi della minoranza? Nell'altro secolo si usavano i comunicati o una conferenza stampa, ma ai tempi dei social forse è più utile un video su Facebook. Anzi meglio una scenetta in vernacolo. E' quello che ha fatto il sindaco di Pescia, Oreste Giurlani ,per replicare alle voci che da tempo giravano su Facebook su presunte difficoltà nel bilancio comunale.

Addirittura qualcuno si era spinto a parlare di di una "mancanza" di 17 milioni di euro. Giurlani ha usato l'ironia e... un amico travestito da donna per mettere in piedi una scenetta girata davanti al municipio e rassicurare tutti che i cittadini, usando un tono più istuituzionale, che i soldi ci sono.

Naturalmente anche su questo il popolo dei social si è diviso: chi ha apprezzato il tono scherzoso e chi invece la trova un'uscita di pessimo gusto. Giurlani non è nuovo ad uscito del genere. Il tormentone della sua campagna elettorale è stata una canzone autoironica in cui citava anche la sua vicenda giudiziaria con tanto di carabinieri della favola di Pinocchio. Il ritornello era eloquente: "Senza i video di Giurlani non so stare...".