Il vicequestore Mara Ferasin
Il vicequestore Mara Ferasin

Montecatini (Pistoia) 14 agosto 2019 - Un 40enne albanese è stato arrestato dagli agenti del commissariato di Montecatini, diretto dal vicequestore Mara Ferasin, con l'accusa di atti persecutori nei confronti dell'ex compagna, atti che hanno costretto la donna a cambiare provincia di residenza. Il fatto è successo in provincia di Pistoia. 

 I rapporti tra i due erano degenerati da quando la donna aveva deciso di interrompere la relazione. Da quel momento erano iniziate ingiurie e minacce nei suoi confronti, quotidiani appostamenti sotto l'abitazione e nel luogo di lavoro, pedinamenti e telefonate moleste, tanto che la donna era stata costretta a trasferirsi fuori provincia. In un'occasione il 40enne aveva fatto irruzione nell'ufficio dell'ex compagna, minacciando una sua dipendente alla quale aveva strappato di mano il telefono con cui tentava di chiamare le forze dell'ordine. L'uomo si trova ora agli arresti domiciliari.