Montecatini, 9 maggio 2018 - E’ morta, dopo quasi un mese di agonia, la donna che a metà aprile era stata travolta da un’auto mentre attraversava la strada con il marito in via Leonardo da Vinci. la donna, di 77 anni, è deceduta all’ospedale di Pescia dov’era ricoverata. Il grave incidente come detto, avvenne a metà pomeriggio in viale Leonardo da Vinci, non lontano dall’ippodromo «Sesana». Una coppia di anziani stava attraversando quella parte di circonvallazione Sud – sempre particolarmente trafficata – e venne investita da una Renault Clio, che procedeva controsole.

A riportare le conseguenze peggiori fu proprio la donna di 77 anni, cheriportò traumi in diverse parti del corpo. L’incidente avvenne avvenuto fra il parcheggio Adriano De Zan e il muro di cinta dell’ippodromo, in prossimità dei campini del «Playground». I soccorsi scattarono con tempestività Sul posto arrivarono le ambulanze delle Misericordie di Montecatini e di Pieve a Nievole. In un primo momento era stato dato un «codice giallo», cioè senza imminente pericolo di vita. Successivamente le condizioni delle donna furono valutate più gravi da parte dei soccorittori. Tanto che la donna venne ricoverata in «codice rosso».

I rilievi dell’incidente sono stati condotti dalla polizia municipale di Montecatini. Dopo l’impatto i due anziani vennero sbalzati nel parabrezza dell’auto, che andò in frantumi, e poi ricadero pesantemente a terra. Come detto, furono le condizioni della donna a preoccupare i sanitari. Col passare dei giorni si sperava che le condizioni migliorassero. Invece dopo quasi un mese di agonia la donna ieri ha cessato di vivere. Stamani il magistrato deciderà se far disporre l’autopsia sul corpo o riconsegnare la salma alla famiglia per il funerale. Anche il marito continua ad essere ricoverato per i traumi riportati nel violento scontro.