Montecatini Short Film Festival. Dalla formazione alle proiezioni: lo show è iniziato

Ieri il primo giorno con il campus su cinema e danza, il workshop sulla fotografia e un laboratorio

Il Montecatini Short Film Festival è al via

Il Montecatini Short Film Festival è al via

Montecatini Terme (Pistoia), 17 ottobre 2023 – Ospiti internazionali, campus per studenti, spettacoli, proiezioni, tavole rotonde, e molto altro ancora: tutto questo è il Montecatini International Short Film Festival, iniziato ieri a Montecatini Terme è pronto a incantare fino al 22 di ottobre con una rassegna dedicata al cinema internazionale, all’arte e alla formazione per i giovani talenti emergenti. Attesi a Montecatini Terme attori, produttori e registi da tutto il mondo, che per una settimana trasformeranno la città termale in un crocevia internazionale. Un’edizione che quest’anno si svolge su molteplici location: in programma proiezioni gratuite, performance di danza, flashmob, spettacoli di strada, conferenze, spettacoli musicali e improvvisazioni teatrali, che coinvolgeranno le vie e le piazze della città di Montecatini Terme.

Il festival, da sempre in prima linea nella formazione dei giovani e dei talenti emergenti, è iniziato ieri con il Campus Internazionale Cinema & Danza, diretto da Paola Sorressa, realizzato in collaborazione con AiCS - Associazione italiana Cultura Sport; nei giorni del Campus i partecipanti prenderanno parte a workshop, masterclass e corsi di formazione, con il coinvolgimento di docenti di cinema, registi, fotografi di scena, cameraman, truccatori, addetti ai costumi, scenografi e coreografi.

L’offerta formativa del festival ha previsto anche il workshop La Fotografia come linguaggio: conversazioni e workshop, a cura del fotografo Alberto Di Mauro, e il laboratorio di Cinematerapia condotto da Eleonora Capitani. Ampio spazio poi alla rassegna cinematografica internazionale, vero cuore della manifestazione diretta da Marcello Zeppi: le proiezioni partiranno da giovedì 19 ottobre al Cinema Excelsior di Montecatini Terme, presso la Sala Portoghesi, all’interno delle Terme Tettuccio, e presso la sala Mascagni del Palazzo del Turismo, e sono ad accesso gratuito.

La selezione ufficiale dei cortometraggi in gara, come da tradizione, punta sulla qualità e sul respiro internazionale, e le proiezioni in concorso arrivano da tutto il mondo: dall’Italia, con tanti autori interessanti in gara, fino a Spagna, Germania, Svezia, Repubblica Ceca, Cina, Emirati Arabi, Stati Uniti, Corea del Sud, Brasile, Uruguay, Iran, Sudafrica, e molti altri ancora. Un lavoro di grande qualità svolto dalla giuria internazionale presieduta da Olga Strada. Quest’anno, all’interno della rassegna cinematografica un focus speciale sarà dedicato al cinema armeno, con la rassegna “Uno sguardo sul cinema di frontiera”, a cura del regista Aram Manukyan, rappresentante della Federazione dei cineasti pan-armeni.