La volante è intervenuta in via Buozzi

Montecatini 9 ottobre 2018 - Colpiscono all’ora di cena o poco prima, in molti casi mentre i proprietari delle abitazioni sono in casa, magari nella stanza accanto. Ma questi banditi non disdegnano di fare una capatina anche in appartamenti dove al momento non c’è nessuno. Le case che saccheggiano sono in strade poco illuminate, dove è più facile fuggire senza essere visti. L’ultimo episodio domenica sera in via Buozzi, una traversa di viale Baccelli. Una famiglia, rientrando verso le 20, ha sorpreso i ladri in casa, con vari danni alle porte interne dell’abitazione.

 

I malviventi, vistisi scoperti, non hanno esitato a fuggire utilizzando la calata dell’acqua, anche se l’abitazione si trovava al secondo piano di un palazzo. I ladri forse avevano utilizzato questa conduttura anche per entrare nella casa. I proprietari della casa, molto spaventati per questo brutto incontro, hanno chiamato il 113. Sul posto è giunta in un attimo una volante del commissariato di via Puccini. La famiglia che vive nella casa ha così sporto denuncia alla polizia. La vicenda si è già ripetuta nei giorni scorsi con modalità piuttosto simili.

 

Anche un’abitazione di via Merlini, nella zona Sud, è stata visitata dai ladri, stavolta mentre i proprietari si trovavano all’interno. I ladri sono riusciti a portare via parecchi oggetti, senza che qualcuno riuscisse ad accorgersi cosa stesse succedendo. Una volta scoperto il furto, i proprietari hanno chiamato i carabinieri e sul posto sono intervenuti i militari della Compagnia di Montecatini.  Circa dieci giorni fa i ladri hanno colpito in via Cimarosa, assaltando due case, una accanto all’altra. I residenti, dopo gli accertamenti svolti dai carabinieri, hanno presentato denuncia al commissariato di via Puccini.

 

I ladri negli ultimi giorni hanno colpito anche nella zona di via Nofretti e in via Monteverdi. Ecco alcuni consigli che polizia e carabinieri rivolgono ai cittadini per consentire una più efficace prevenzione di questo genere di reati. Se custodite gioielli o denaro in casa utilizzate una cassaforte e comunque non nascondete valori nei soliti posti noti. Non dite a nessuno se e quali valori custodite in casa e non tenete grosse somme di denaro o gioielli di particolare valore, preferendo le cassette di sicurezza. Se al rientro trovate la porta aperta non entrate mai, ma chiamate le forze dell’ordine e fate entrare gli agenti o i militari per primi. Un malvivente sorpreso e messo alle strette potrebbe diventare aggressivo.