Paolo Gentiloni
Paolo Gentiloni

Montecatini 9 novembre 2015 - Appuntamento questa mattina, alle 9.30, a Ponte Buggianese, per l’inaugurazione del “Centro di Documentazione dell' eccidio del Padule di Fucecchio”, alla Dogana del Capannone. La cerimonia vedrà la presenza del ministro degli esteri della Germania Frank - Walter Steinmeier e del ministro degli esteri italiano Paolo Gentiloni.

 

Probabile anche l'arrivo del presidente della Regione Enrico Rossi, mentre è certo la presenza del sindaco di Ponte Buggianese Pier Luigi Galligani e degli amministratori degli altri quattro comuni teatro dell’eccidio del 23 agosto 1944 (Monsummano Terme, Larciano, Fucecchio e Cerreto Guidi). La strage del Padule di Fucecchio è ancora viva nella memoria della comunità e questo evento contribuisce alla promozione di quella politica, perseguita in questi anni, che ha come obiettivo quello di tramandare alle giovani generazioni la memoria dei massacri perpetrati dai nazistifascisti durante l’ultimo conflitto mondiale che è per tutti noi componente essenziale della memoria repubblicana e rappresenta un’inestinguibile fonte di legittimazione della democrazia antifascista e fondamento della nostra costituzione.

 

Dopo i saluti e gli interventi si procederà all’inaugurazione del “Centro di documentazione dell’eccidio del Padule di Fucecchio”, realizzato con fondi della repubblica tedesca. Successivamente è previsto un momento di incontro informale con i cittadini, a partire dai familiari delle vittime dell’eccidio e con le delegazioni degli istituti scolastici del territorio.