Piazza Grande bianca di grandine
Piazza Grande bianca di grandine

Firenze, 25 dicembre 2020 - Codice giallo per rischio neve e vento forte in Toscana nel giorno di Santo Stefano. Lo stabilisce il nuovo bollettino del Cfr (Centro funzionale regionale). L'allerta gialla per il vento interesserà tutta la Toscana. L'allerta neve scatterà alla mezzanotte di sabato 26 dicembre e si concluderà 12 ore dopo. E un manto bianco ha coperto oggi Arezzo, poco dopo pranzo, ma non si trattava di neve bensì di grandine.

Sabato venti in intensificazione fino a forti da nord est. Sul fronte della neve nel corso della notte e fino alla mattina ancora precipitazioni nevose sulle zone Appenniniche in abbassamento di quota fino a 300-400 metri (localmente a quote inferiori). Nel corso della notte e della mattina di sabato le precipitazioni nevose potranno estendersi alle zone di collina della Toscana centro meridionale con quota variabile fra i 300-400 metri di Valdichiana, Val Tiberina e Casentino e i 500 metri di Colline Metallifere, Chianti e Amiata. Cumulati a quote di montagna fino a 20 cm, a quote di collina, sull'Alto Mugello, Val Tiberina e Casentino fino a 10 cm, solo localmente superiori. Sulle altre zone centro meridionali possibili cumulati a quote collinari fino a 3-5 cm.

Autostrada - Proprio per l'allerta meteo, nel giorno di Natale è stato chiuso un tratto dell'autostrada A1 Panoramica tra Rioveggio e Aglio verso Firenze e tra il bivio con la Direttissima e Rioveggio verso Bologna. La riapertura è prevista il 26 dicembre alle 12.