Quotidiano Nazionale logo
13 mag 2022

Carrarese, sirene friulane per Bertipagani

Il gioiellino del settore giovanile azzurro è entrato nel mirino di diversi club di categoria superiore a iniziare dall’Udinese

claudio laudanna
Sport
Tommaso Bertipagani
Tommaso Bertipagani
Tommaso Bertipagani

di Claudio Laudanna

Azzurri: sirene friulane per Tommaso Bertipagani. Il gioiellino del settore giovanile della Carrarese sarebbe entrato nel mirino di diversi club di categorie superiori a cominciare dall’Udinese. Bertipagani, classe 2003, ha esordito nel calcio dei grandi nella stagione che si sta ormai avviando alla conclusione durante la quale è stato costantemente aggregato alla prima squadra collezionando anche 5 presenze, di cui una da titolare. Il golden boy apuano si è poi distinto anche alla Viareggio cup dove ha guidato gli azzurrini di Andrea Danesi fino agli ottavi di finale dove sono stati eliminati dall’Empoli. Prestazioni che non sono certe passate inosservate e che hanno richiamato numerosi osservatori in città durante tutto l’anno.

Tra questi un posto in prima fila lo hanno avuto proprio quelli del club del patron Pozzo sia perché con la Carrarese giocava uno dei prodotti più splendenti del loro sempre prolifico vivaio, Thomas Battistella, sia ovviamente per il particolare legame che l’Udinese ha con Antonio Di Natale. Già sul finire della stagione regolare, dunque, ci sarebbe stato qualche abboccamento da parte dei friulani con il club di piazza Vittorio Veneto, ma al momento è difficile dire se questo si possa concretizzare in qualcosa di più serio. Ad oggi Bertiagani resta comunque un patrimonio della Carrarese e, dovesse restare, la prossima per lui potrebbe essere la stagione della definitiva affermazione. Anche in questo caso, tuttavia, a bloccare qualsiasi ipotesi resta sempre l’incertezza legata al futuro della panchina azzurra. I giorni continuano a passare e il tanto atteso incontro tra Di Natale e la società tarda ad arrivare. Una situazione che certo non contribuisce a distendere gli animi e che sembra aumentare le possibilità che il tecnico campano possa decidere di salutare Carrara per andare a cercare altre sfide.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?