Carrarese-Giana (foto Delia)

Carrara, 3 marzo 2018 - Sfuma a cinque minuti dalla fine il sogno della Carrarese di conquistare tre punti pesantissimi in ottica play off. In svantaggio dopo appena otto minuti per una rete di Marotta, gli azzurri hanno reagito alla grande e nel giro di tre minuti hanno ribaltato il risultato: prima un gol spettacolo di Tavano con un delizioso pallonetto a superare Sanchez e poi una deviazione sottomisura di Tortori imbeccato dallo scatenato Bentivegna hanno lanciato la Carrarese che nella ripresa ha fallito il terzo gol in un paio di circostante prima di subire la beffa del pari: è stato Gullit il più lesto a raccogliere la respinta della traversa e a mettere in rete.

Le formazioni:

CARRARESE (4-2-3-1): Borra; Ricci, Benedini, Murolo, Possenti; Tentoni (40' st Cardoselli), Rosaia; Bentivegna (15' st Vassallo), Tortori (1' st Cais), Tavano (31' st Agyei); Coralli (1' st Biasci). A disp.: Lagomarsini, Vitturini, Baraye, Benedetti, Andrei, Marchionni, Piscopo. All. Baldini.

GIANA (4-4-2): Sanchez; Sosio (12' st Okyere Gullit), Bonalumi, Montesano, Foglio (34' st Seck); Iovine, Greselin (30' st Capano), Marotta, Chiarello; Bruno, Perna. A disp.: Taliento, Concina, Sala. All. Albé. Arbitro: Andreini di Forlì (Gentileschi di Terni e Barone di Roma 1).

Marcatori: 8' pt Marotta, 28' pt Tavano, 31' pt Tortori, 40' st Okyere Gullit.

Note: spettatori circa 1000, incasso non comunicato; ammonito Montesano; angoli n 7 a 4 per la Carrarese; recupero 1' e 3'.