Francesca Piccinini
Francesca Piccinini

Massa, 14 febbraio 2017 - Un inno alla vita e a come si può viverla tutti i giorni con amore ed entusiamo. Un inno all’amore in senso più ampio. E’ così che festeggia, soddisfatta dei risultati che ha ottenuto nella sua vita, una donna che ha proiettato Massa sul palcoscenico mondiale dello sport. Lei è Francesca Piccinini, «una grande» come dicono i massesi quando parlano di lei, una campionessa vera. La abbiamo raggiunta telefonicamente per arricchire la cronaca della sua testimonianza nel giorno degli Innamorati.

«Non è necessario che oggi una persona, un gesto o un messaggio mi ricordi che è San Valentino. Tutti i giorni, da quando mi sveglio a quando vado a dormire, sento di essere amata, di essere fortunata per quello che sono e per quello che sono riuscita a raggiungere e sono fortunata perché amo la mia professione», è il messaggio di Francesca Piccinini, l’atleta massese, campione mondiale e fino allo scorso anno capitano della Nazionale di pallavolo. Una donna forte, simpatica, volitiva che ha proiettato a livelli altissimi lo sport della nostra città. Le abbiamo telefonato dal momento che in questi giorni è a Novara dove domani gioca. Francesca Piccinini va dritto al cuore dimostrando che San Valentino è l’amore che lei prova per la vita.

«Sono innamorata della vita – dice con semplicità e immediatezza – delle cose che faccio quindi della mia professione. Per me amore è questo vivere ogni giorno appunto con amore a 360° : in questo senso per me San Valentino è tutti i giorni e non soltanto oggi che lo ricorda il calendario».

Appassionata, entusiasta della vita, questa giovane donna è la testimonianza di come la vita possa essere vissuta con amore, un amore che va al di là di quello della coppia: « Gli auguri per il San Valentino da calendario sono per mia mamma Amarella, per mia sorella Chiara e mia nipote Zoe. Ma per tutti le persone con le quali condivido la mia vita. Tutti giorni provo questi sentimenti e sono contenta della mia vita».

Francesca Piccinini lancia un messaggio positivo. «Sono innamorata della vita e anche di me stessa», dice con semplicità e cuore, il grande cuore di un’atleta che per essere arrivata a massimi livelli deve amare ogni giorno lo sport, le sue compagne di squadra, il suo pubblico. In una parola ama la vita e la vita ama lei. Una testimonianza che diventa anche uno dei modi più generosi per festeggiare San Valentino. In bocca a lupo Francesca, e perdonaci una piccola sorpresa: Buon San Valentino dai tuoi ammiratori. Sono tanti.