Massa, 25 giugno 2018 - "Il mio primo impegno sara' per i disoccupati, per l'emergenza lavoro". Sono le prime parole di Francesco Persiani, eletto sindaco di Massa per il centrodestra, a poche ore dal voto che ha strappato per la prima volta il capoluogo apuano alla sinistra. Autore al ballottaggio di un vero e proprio ribaltone dopo che al primo turno il sindaco uscente Alessandro Volpi sembrava aver conquistato un vantaggio rassicurante, l'avvocato spezzino ha spiegato "di voler ascoltare tutti i massesi" e di voler "entrare al piu' presto in Comune" per mettersi al lavoro.

"E' un momento eccezionale - ha poi aggiunto - e sono pronto a dare il massimo. Una delle prime cose che mi impegno a fare e' quella di parlare con i cittadini, con le categorie, con i commercianti, ma innanzitutto con chi ha perso il lavoro".