Invia tramite email Condividi Condividi su Instagram Effettua l'accesso col tuo utente QN Il Giorno Tutte le ultime notizie in tempo reale dalla Lombardia il Resto del Carlino Tutte le notizie in tempo reale dall'Emilia Romagna e dalle Marche Il Telegrafo Tutte le news di oggi di Livorno La Nazione Tutte le notizie in tempo reale dalla Toscana e dall'Umbria QuotidianoNet Tutte le ultime notizie nazionali in tempo reale Tweet Accedi al tuo account Clicca qui per accedere al tuo account WhatsApp Canale YouTube
Cronaca Sport Cosa fare

EDIZIONI

Abbonamenti

Leggi il giornale

Network

Quotidiano.net il Resto del Carlino La Nazione Il Giorno Il Telegrafo

Localmente

Codici Sconto

Speciali

Artigiani lapidei, sciopero in Toscana l'8 luglio

Sciopero organizzato da Fillea Cgil, Filca Cisl e Feneal Uil

Ultimo aggiornamento il 6 luglio 2016 alle 20:26
Una cava di marmo (Foto archivio)

Massa e Carrara, 6 luglio 2016 - Venerdì 8 luglio sciopero regionale nel settore lapidei artigiani. proclamato dalle organizzazioni sindacali Fillea Cgil, Filca Cisl e Feneal Uil della Toscana. Per quello del legno saranno invece organizzate assemblee in ogni luogo di lavoro. Nei lapidei, in presenza di condizioni positive del settore, sta aumentando il divario fra artigianato ed industria, anche grazie all'importante sottoscrizione del contratto nazionale e la riconferma dei premi integrativi territoriali per questi ultimi. Tutto questo, secondo il sindacato, dimostra come le imprese artigiane e i loro rappresentanti non valorizzano le competenze e le professionalità presenti nell'artigianato e al contrario privilegino la contrattazione individuale o, peggio, le elargizioni al nero. I lavoratori del legno invece attendono il contratto da più di 15 anni.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.