La rassegna
La rassegna

Carrara, 14 marzo 2019 - Grande successo della seconda edizione del porte aperte Gf1, l’evento organizzato dall’azienda apuana (da oltre 27 anni specializzata nel settore Horeca) che ha allestito un grande percorso di stand delle migliori marche specializzato in enogastronomia e attrezzature. I visitatori di “Porte aperte 2019’’ (riservato ai soli clienti possessori di partita Iva) in queste giornate hanno potuto scoprire tutti i prodotti e le novità del settore, assistere a dimostrazioni e cooking show con i migliori professionisti, apprendere tecniche di cottura e preparazione e infine degustare e assaggiare vini, liquori, bevande, salumi, carni, formaggi da riproporre poi alla propria clientela. I vari brand espositori hanno inoltre riservato in esclusiva ai clienti dell’evento sconti speciali che non verranno mai ripetuti durante l’anno: una vera e propria manna a poche settimane dall’inizio della stagione turistica.

Quest'anno il numero delle aziende presenti è aumentato così come gli eventi in sala dimostrazioni: tra i nomi più importanti troviamo lo chef Gaetano Ragunì (general manager della Nazionale italiana cuochi), lo chef pizzaiolo Nicola Demo, lo chef Claudio Menconi (già medaglia d’oro ai Mondiali di cucina e noto personaggio televisivo), le chef Deborah Corsi (di Jre) ed Emanuela Ghinazzi, lo chef pasticcere Alvaro Bido, i bartender Stefano Talice ed Ezio Canetti e molti altri professionisti ancora. “Porte aperte’’, esperienza unica nel comprensorio tosco/ligure: un’esposizione di grandi idee, di grandi tematiche e un modo concreto di aiutare bar, alberghi, ristoranti a compiere le scelte strategiche più adatte alle loro attività.

Le giornate sono state accompagnate da Radio Nostalgia, partner ufficiale della manifestazione, che ha trasmesso in diretta dalle 13 alle 14 dalla sua postazione mobile: Andrea Secci e lo chef Marcello Zaccaria hanno intervistato i protagonisti della giornata e svelato al pubblico radiofonico i segreti di questi maestri. Numerosi gli addetti ai lavori, gli operatori turistici e i gestori dei locali che hanno partecipato alla kermesse nel punto vendita di viale Zaccagna ad Avenza che si è trasformato per due giorni in un salone della gastronomia.